20.6 C
Rome
mercoledì, Maggio 29, 2024

La “mossa senza precedenti” del KO convincerà Andrzej Duda? Il presidente non ha ancora nominato il primo ministro (tre sono i motivi)

La “mossa senza precedenti” del KO convincerà Andrzej Duda? Il presidente non ha ancora nominato il primo ministro (tre sono i motivi)

La “mossa senza precedenti” del KO convincerà Andrzej Duda? La Coalizione Civica, la Terza Strada e la Sinistra sono in trattative per formare un governo, anche se Andrzej Duda non ha ancora nominato un nuovo primo ministro. Il senatore KO Marek Borowski ha elencato tre ragioni per cui il presidente ritarda l’annuncio della sua decisione. I potenziali partner della coalizione faranno presto una “mossa senza precedenti” che il presidente “non poteva assolutamente ignorare”.

I politici coinvolti nei colloqui tra Coalizione Civica , Terza Via e Sinistra annunciano che questi gruppi raggiungeranno presto un accordo sulla futura coalizione di governo. Andrzej Duda non ha però ancora annunciato a chi sarà affidata la missione di formare il governo . Dopo aver consultato le commissioni rappresentate al Sejm, il presidente ha annunciato che ci sono due candidati seri per la carica di primo ministro : Donald Tusk e Mateusz Morawiecki. Marek Borowski ritiene che la nomina di Morawiecki “sarebbe motivo di grande imbarazzo” per Duda. Il senatore KO ha anche individuato le ragioni per cui il presidente potrebbe rinviare la decisione sul nuovo primo ministro.

“Andrzej Duda sa di essere l’uomo più importante della Polonia e vuole che questo momento duri”.

Il 30 ottobre Marek Borowski ha commentato il comportamento del presidente nel programma “Fakty po Faktach” su TVN24. Come ha detto: ” Andrzej Duda ora sa di essere l’uomo più importante in Polonia e vuole che questo momento duri”. Secondo il senatore KO si possono individuare tre fattori che contribuiscono al ritardo nell’annuncio del nome del nuovo primo ministro.

Vladimir Putin ha reagito alle rivolte in Daghestan. “Stanno cercando di incitare ai pogrom in Russia”

 Ora è il momento che il governo PiS faccia perdere le sue tracce in vari luoghi, comprese le aziende. Si parla di nominare un nuovo capo dell’Autorità polacca di vigilanza finanziaria, perché il mandato sta per scadere e non resta che sopravvivere, ha detto Borowski. Il senatore KO ha osservato che il presidente potrebbe anche “cercare una scusa per discutere con tutto il popolo del PiS che avrebbe voluto ma non poteva” e affidare la missione di formare un governo a un politico di Diritto e Giustizia. La terza possibile ragione per rinviare la decisione sul nuovo primo ministro è il desiderio di dare a Morawiecki l’opportunità di fare una denuncia.

– Morawiecki si dimetterà nella prima sessione del Sejm. Certo, può dire qualcosa e nessuno lo fermerà, ma preferirà parlare di quello che è successo. Ma finirà e se ne andrà. E se gli fosse affidata la missione di formare un governo, chiuderebbe gli occhi e rilascerebbe una denuncia. E poi il PiS parlerà con l’intero elettorato e svilupperà vari tipi di progetti che la nuova coalizione non realizzerà – ha osservato Marek Borowski.

Il KO, la Terza Via e la Sinistra convinceranno Andrzej Duda? Possono coinvolgere tutti i parlamentari

Il deputato di sinistra Dariusz Wieczorek ha dichiarato il 30 ottobre in un’intervista all’agenzia di stampa polacca che i rappresentanti dei partiti di opposizione “si incontreranno tutti i giorni fino alla fine della settimana e, in caso di successo, vorrebbero finalizzare i lavori sull’accordo sul programma quadro da parte del fine della settimana.” Wieczorek ha assicurato che i colloqui di coalizione stanno andando nella giusta direzione. – Molte aree sono già state concordate. Ciò comprende: sull’ottenimento dei fondi per il Piano nazionale di ricostruzione, sull’aumento del bilancio e degli insegnanti, sul ripristino dello stato di diritto e della sfera dell’istruzione – ha detto.

Onet ha però scoperto che KO, Trzecia Droga e Lewica stanno considerando una “mossa senza precedenti” che potrebbe permettere loro di convincere Andrzej Duda che Donald Tusk dovrebbe essere nominato nuovo primo ministro. Si tratta di una dichiarazione congiunta firmata da tutti i 248 deputati che appartengono a questi gruppi. – Tecnicamente ciò può avvenire il giorno della prima seduta del Sejm. Ci stiamo pensando. Questo sarebbe un segnale che il presidente non potrà assolutamente ignorare, ha detto una persona che conosce i retroscena dei colloqui di coalizione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles