21.9 C
Rome
giovedì, Luglio 18, 2024

Vladimir Putin ha reagito alle rivolte in Daghestan. “Stanno cercando di incitare ai pogrom in Russia”

Vladimir Putin ha reagito alle rivolte in Daghestan. “Stanno cercando di incitare ai pogrom in Russia”

Vladimir Putin ha reagito alle rivolte in Daghestan. Abbiamo espresso e dichiariamo apertamente la nostra posizione, che non cambia di anno in anno: la chiave per risolvere il conflitto è la creazione di uno Stato palestinese sovrano e indipendente, uno Stato palestinese a pieno titolo – ha dichiarato Vladimir Putin durante un incontro dedicato agli incidenti di domenica in Daghestan. Vladimir Putin ha incontrato i capi delle forze dell’ordine a Novo-Ogaryovo vicino a Mosca. Il leader russo ha fatto riferimento agli scontri di domenica in Daghestan e alla situazione in Medio Oriente

Putin: La situazione in Medio Oriente viene utilizzata per dividere i russi

Domenica sono scoppiati disordini antisemiti all’aeroporto di Makhachkala, nel Daghestan. La folla è riuscita a raggiungere la pista, dove ha circondato l’aereo proveniente da Tel Aviv. Sul posto è stata inviata la guardia nazionale russa. Lunedì Vladimir Putin ha commentato questi eventi. – Gli avvenimenti di ieri sera a Makhachkala sono stati ispirati, tra l’altro, dai siti di social networking, soprattutto ucraini, che sono nelle mani dei servizi segreti occidentali – ha detto citato dall’agenzia di stampa statale russa RIA Novosti. Una posizione simile è stata espressa dalla portavoce del Ministero degli Affari Esteri russo , Maria Zakharova. “Il regime criminale di Kiev ha svolto un ruolo diretto e chiave nella realizzazione di quest’ultimo atto distruttivo”, ha affermato.

La polizia della Pomerania fa appello prima di Ognissanti. Ciò potrebbe complicare la ricerca di Grzegorz Borys

Secondo Putin, Kiev sta cercando di destabilizzare la situazione in Russia. – Il regime di Kiev non finirà mai di stupirmi. Sappiamo che Bandera e altri sostenitori di Hitler sono già stati posti su un piedistallo d’onore. Conosciamo e vediamo i leader ucraini applaudire i nazisti della Seconda Guerra Mondiale che sono responsabili delle vittime dell’Olocausto. E oggi, sotto la direzione dei mecenati occidentali, stanno cercando di incitare i pogrom in Russia. Non sono sicuro che tutti i circoli dirigenti degli Stati Uniti ne siano consapevoli, ha detto il leader russo.

Israele emette un avvertimento di alto livello sui viaggi in Daghestan

Secondo Putin si sta tentando di sfruttare la situazione in Medio Oriente per dividere la società russa “usando menzogne, provocazioni e aggressioni”. – Ho già parlato dei tentativi di sfruttare la drammatica situazione in Medio Oriente e altri conflitti regionali contro la Russia per destabilizzare e dividere la nostra società multietnica e multireligiosa. A questo scopo usano diversi mezzi, come possiamo vedere, provocazioni e tecnologie sofisticate, ha detto.

– Il nostro approccio alla situazione in Medio Oriente, a differenza dell’Occidente, non è mai stato egoista e intrigo. Abbiamo espresso e dichiariamo apertamente la nostra posizione, che non cambia di anno in anno: la chiave per risolvere il conflitto è la creazione di uno Stato palestinese sovrano e indipendente, uno Stato palestinese a pieno titolo, ha dichiarato Putin.

Nel frattempo, Reuters riferisce che lunedì Israele ha lanciato un “avvertimento di massimo livello” al Daghestan dopo che centinaia di manifestanti anti-israeliani hanno tentato di attaccare i viaggiatori provenienti da Tel Aviv. Gli scontri hanno provocato il ferimento di venti persone prima che le forze di sicurezza fermassero la protesta .

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles