7.1 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024

Un ciclista ha investito un pedone sulle strisce pedonali. L’ignoranza delle norme è dannosa

Un ciclista ha investito un pedone sulle strisce pedonali. L’ignoranza delle norme è dannosa

L’ignoranza delle norme è dannosa. Soprattutto nel traffico stradale, la mancanza di conoscenze di base può portare a situazioni molto pericolose. Ciò è chiaramente visibile nell’esempio di un ciclista di Breslavia che, evitando altri veicoli, ha urtato un passaggio pedonale.

Alcuni ciclisti hanno solo una conoscenza superficiale delle norme sulla circolazione stradale. Spesso commettono vari tipi di reati senza nemmeno saperlo. Sfortunatamente, la loro ignoranza può portare a situazioni estremamente pericolose. Basta guardare la registrazione apparsa di recente sul canale YouTube ” Stop Cham “.

Un ciclista ha investito un pedone sulle strisce pedonali

La donna è caduta e ha battuto la testa su un palo di metallo. A giudicare dalla sua mreazione, il colpo deve essere stato molto forte. Dalla descrizione del materiale risulta che la pedone si è alzata da sola e non ha voluto denunciare l’accaduto. Ciò non è stato saggio perché avrebbe potuto subire lesioni gravi, i cui sintomi sarebbero diventati visibili solo dopo qualche tempo. Inoltre, il ciclista se l’è cavata causando una situazione così pericolosa

Israele ha ordinato ai diplomatici presenti in Turchia di tornare nel Paese. Questa è una reazione alle parole “inquietanti” di Erdogan

Il ciclista è un utente della strada come chiunque altro. Deve conoscere le regole!

In Polonia chiunque abbia più di 18 anni può salire su una bicicletta e circolare sulle strade pubbliche senza alcuna formazione preliminare o corso teorico . Il fatto che tali operatori non siano tenuti ad acquisire alcuna qualifica non li esonera dal conoscere le normative e dal rispettarle. I ciclisti devono sapere che è vietato il passaggio dei veicoli che si sono fermati per far passare i pedoni. Anche lì l’attraversamento è ben segnalato, quindi l’uomo dovrebbe rallentare di riflesso e assicurarsi di non mettere in pericolo nessuno.

Commettere questa infrazione – sorpassare un veicolo che viaggiava nella stessa direzione ma si è fermato per dare la precedenza a un pedone – può comportare una multa di 1.500 PLN e 15 punti di penalità (questi non si applicano ai ciclisti). Inoltre, il poliziotto aggiunge altri 1.000 PLN per aver causato una collisione. Purtroppo in questo caso non c’è alcuna possibilità di punire il ciclista. Sul posto non sono intervenuti i servizi e ritrovarlo dopo il fatto è stato quasi un miracolo.

Chiediamo inoltre a tutti gli utenti della strada, sia automobilisti che pedoni, di prestare attenzione e di applicare il principio della fiducia limitata. Il fatto che le norme valgano per tutti, purtroppo, non significa che ci sarà chi non le rispetterà. Puoi trovare altri articoli simili su Gazeta.pl

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles