0.5 C
Rome
martedì, Aprile 16, 2024

I russi hanno colpito l’Ucraina con S-300 e droni: quanti droni sono stati abbattuti dalla difesa aerea

I russi hanno colpito l’Ucraina con S-300 e droni: quanti droni sono stati abbattuti dalla difesa aerea. Tutti gli UAV sono stati distrutti nel sud.

Nella notte di mercoledì 28 febbraio, le forze di occupazione russe hanno colpito l’Ucraina  con droni  Shahed e missili S-300. 10 UAV d’attacco sono stati distrutti. Lo riporta il resoconto mattutino dello Stato Maggiore. “Le forze e i mezzi di difesa aerea delle Forze armate ucraine hanno abbattuto 10 Shahed, che i russi hanno lanciato alla fine dello scorso giorno per attaccare l’Ucraina”, ha sottolineato lo Stato maggiore.

L’aeronautica militare ucraina ha confermato l’abbattimento di dieci droni kamikaze Shahed. I russi li hanno lanciati dalla regione russa Primorsko-Akhtarsk.  “A seguito di una battaglia antiaerea, 10 Shahed sono stati distrutti nelle regioni di Odessa e Mykolaiv da gruppi di fuoco mobili delle Forze di Difesa e da unità missilistiche antiaeree delle Forze Aeree”, ha sottolineato il Comando.  Inoltre, gli occupanti hanno attaccato con missili guidati antiaerei S-300 dalla regione occupata di Donetsk.

Attenzione agli animali selvatici. La prima epidemia di rabbia quest’anno si è verificata in Polonia

Come riportato, la Federazione Russa ha attaccato di notte il sud del Paese con i droni . Gli occupanti hanno diretto dieci droni kamikaze nell’oblast di Mykolaiv e nell’oblast di Odessa. Un incendio è scoppiato in un impianto energetico a Odessa a causa della caduta di detriti di UAV . I militari hanno detto che l’incendio è stato prontamente domato e non ci sono state vittime.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles