22.3 C
Rome
sabato, Luglio 20, 2024

Mobilitazione delle donne tra i 25 ei 60 anni: il Consiglio ha annunciato chi sarà convocato e dove sarà inviato

Mobilitazione delle donne tra i 25 ei 60 anni: il Consiglio ha annunciato chi sarà convocato e dove sarà inviato

La deputata Maryana Bezugla ha anche detto se ci sarà una punizione per gli uomini fuggiti all’estero durante la guerra. Sono diventati noti i dettagli della possibile mobilitazione delle donne, menzionata nel nuovo disegno di legge. L’autrice del documento Maryana Bezugla ha raccontato i dettagli in un commento per TSN.ua. Restrizioni ai diritti degli uomini fuggiti all’estero durante la guerra Secondo lei la registrazione in parlamento potrà già avvenire a dicembre. Per quanto riguarda la leva militare, il massimo considerato è la coscrizione per le posizioni di retroguardia.

“Prima di tutto si tratta di decidere sulla registrazione dei cittadini e sulle professioni che svolgono (le donne, ndr). Per quanto riguarda la leva militare, il massimo considerato è la coscrizione per le posizioni di retroguardia. Stiamo valutando diverse opzioni. Ciò non si applica alle restrizioni sui diritti delle donne che sono partite per l’Europa. Questo non è affatto menzionato nel disegno di legge. Stiamo valutando opzioni per limitare i diritti degli uomini che hanno lasciato l’Ucraina durante la legge marziale e non sono tornati”, afferma Bezugla.

Alla nostra domanda su quali restrizioni potrebbero essere previste, il deputato del popolo ha risposto che si tratta di restrizioni al diritto di ricevere servizi amministrativi presso i consolati . “Stiamo considerando questo”, ha chiarito Bezugla.

Dove possono essere inviate a servire le donne mobilitate?

Bezugla ha aggiunto che si prevede di eliminare la coscrizione obbligatoria e di introdurre un nuovo tipo di servizio per le donne: tre mesi di addestramento militare. “Questa è in una certa misura un’opzione sperimentale”, dice il deputato. Commentando il suo nuovo progetto di legge, Bezugla afferma che tra le innovazioni che possono essere attuate c’è l’intenzione di sostituire gli uomini che ricoprono i posti di ufficiale del personale e contabile nelle unità lontane dal fronte con donne mobilitate.

Un video di Zakopane è un successo su Internet. “Oggi andiamo a Zakopane – hanno pensato 645.343 persone”

“E gli uomini verranno reindirizzati per svolgere compiti di combattimento nella zona di combattimento. C’era clamore, dicono, tutto, le donne al fronte. Ma se leggi il concetto del progetto, non è menzionato da nessuna parte. In primo piano – solo se lo desideri”, – condivide i piani di Bezugl.

Inoltre, ha aggiunto, esistono proposte separate per le donne che allevano figli sotto i 3 anni e che sono incinte. “Donne incinte o con figli di età inferiore ai 3 anni, il servizio per queste donne è disponibile solo su richiesta. “Se una coppia di militari ha un figlio minorenne, uno di loro ottiene un differimento”, dice Bezugla.

Le frontiere verranno aperte in Ucraina?

Secondo lei, il progetto di legge tiene conto dell’età delle donne soggette a registrazione. Parliamo di donne tra i 25 e i 60 anni.  Inoltre, Bezugla ci ha detto di essere una sostenitrice delle frontiere aperte sia per gli uomini che per le donne.

“Ma saremo in grado di farlo quando avremo un rinnovato processo di mobilitazione, quando ci sarà una ricostituzione costante delle parti. Sia a scapito del reclutamento che a scapito della mobilitazione. Allora sarà possibile aprire i confini“, afferma Bezugla. Ricordiamo che il Ministero della Difesa si è espresso sulla consegna di convocazioni in luoghi pubblici.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles