28.6 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024

I prezzi del carburante sorprenderanno. La prossima settimana sarà interessante

I prezzi del carburante sorprenderanno. La prossima settimana sarà interessante. Inoltre, dopo le riduzioni di questa settimana, ci aspettano altre buone notizie.

I prezzi del carburante sorprenderanno.  Si può concludere che, in termini di aumento dei prezzi dei carburanti, il peggio è ormai alle spalle. Inoltre, dopo le riduzioni di questa settimana, ci aspettano altre buone notizie. Nei prossimi giorni costerà ancora meno. Attualmente, i prezzi alle stazioni di servizio sono in costante calo. Secondo il portale industriale e-petrol.pl, questa settimana la benzina Pb95 è diventata più economica di quattro centesimi . 

Il suo prezzo medio è di 6,47 PLN/l. Per il gasolio pagheremo 6,64 PLN/l, il che significa una riduzione di cinque centesimi rispetto al prezzo della settimana scorsa. A sua volta, per acquistare un litro di “novantotto” dobbiamo spendere circa 7,06 PLN. Anche il GPL è diventato più economico. Un litro di gas costa 3,03 PLN. Quali prezzi possiamo aspettarci nella prossima settimana? Informazioni più simili possono essere trovate su Gazeta.pl

I prezzi del carburante sorprenderanno positivamente

Nella prossima settimana ci saranno ulteriori riduzioni. Secondo gli analisti, per un litro di gasolio pagheremo tra 6,55 e 6,67 PLN . La benzina Pb95 avrà un prezzo di 6,36 – 6,48 PLN/l, mentre la benzina Pb98 avrà un prezzo di 6,94 – 7,05 PLN/l. Tuttavia, gli automobilisti che vogliono riempire le loro bombole di GPL dovranno aspettarsi prezzi di 2,98-3,05 PLN/l. Secondo Grzegorz Maziak, analista del mercato dei carburanti presso e-petrol.pl, le ragioni di questi cali derivano dagli attuali prezzi del petrolio greggio e dai tassi di cambio.

Era davvero l’inverno del secolo in Polonia. Nel 1979 eravamo così sepolti dalla neve che furono usati dei carri armati per ripulirla! Foto d’archivio

Ora il prezzo al barile è di circa 80 dollari. A fronte del rafforzamento dello zloty rispetto al dollaro, ciò ha provocato ulteriori cali dei prezzi. L’esperto ha menzionato anche l’atteso incontro del gruppo OPEC+, che però non ha apportato cambiamenti significativi sul mercato. Come afferma – “Tra le notizie interessanti c’è l’ipotesi che” se le condizioni del mercato sono favorevoli”, gli attuali tagli alla produzione verranno gradualmente eliminati dopo il primo trimestre – questa è la prima dichiarazione seria dei maggiori partecipanti all’accordo riguardo ai cambiamenti politici. Vale anche la pena notare che il Brasile è tra i paesi che potrebbero aderire all’OPEC+ nel nuovo anno, ma non intende sottoporsi a limiti forzati di produzione.

Novità interessanti arrivano anche dagli USA. Secondo i dati dell’Energy Information Administration sulle riserve petrolifere, c’è stato un aumento di 1,61 milioni di barili, anche se gli analisti avevano previsto un calo di 1 milione di barili! “A loro volta, le scorte di benzina sono aumentate di 1,76 milioni di barili e gli analisti si aspettavano un calo di 0,4 milioni di barili. Nel caso dei distillati medi, invece dell’aumento previsto di 0,2 milioni di barili, l’EIA ha annunciato un forte aumento di ben 5,22 milioni di barili barili” – aggiungono gli esperti di e-petrol.pl.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles