15.7 C
Rome
mercoledì, Giugno 12, 2024

Alghe dorate nella Vistola e nel suo bacino. Potrebbe esserci un disastro come quello del fiume Odra

Alghe dorate nella Vistola e nel suo bacino. Potrebbe esserci un disastro come quello del fiume Odra

Alghe dorate sono state trovate nella Vistola e nel suo bacino. Ciò è confermato da una ricerca condotta per conto di Greenpeace e in precedenza anche da una ricerca statale, che finora non è stata resa pubblica. Sono proprio queste alghe, che crescono in acque troppo salate, a causare il disastro ecologico sul fiume Odra. Nel serbatoio della miniera di carbone di Pniówek si trova una quantità particolarmente elevata di alghe dorate.

L’alga dorata, che fu la causa diretta del disastro ecologico sull’Oder, è presente anche nella Vistola e nei bacini idrici ad essa collegati. Secondo gli esperti, se dovessero verificarsi condizioni sfavorevoli, ciò potrebbe provocare un nuovo disastro sul più grande fiume polacco . Gli esperti affermano che non vi è dubbio che la causa principale della minaccia sia l’acqua salata proveniente dalle miniere.

Le battaglie più significative della guerra su vasta scala: come gli ucraini non si sono lasciati sconfiggere e hanno reagito contro i russi

La ricerca sull’acqua della Vistola e sui bacini artificiali adiacenti è stata condotta da scienziati incaricati da Greenpeace e dalla Earth Society. – In un campione prelevato da un serbatoio situato nella miniera di carbone di Pniówek , ho rilevato un’enorme fioritura di Prymnesium Parvum, comunemente nota come alga dorata. Il loro numero è simile a quello osservato nel Canale di Gliwice nel 2022, quando pesci, cozze e altri organismi acquatici morirono in massa nell’Oder. Purtroppo posso confermare anche la presenza di alghe dorate a Wisła – dice il Prof. Dottorato di ricerca Iwona Jasser dell’Università di Varsavia. Secondo gli esperti, il bacino è un “terreno fertile” per le alghe dorate.

Secondo l’esperto dovremmo monitorare con molta attenzione la situazione del fiume Vistola, ma non solo lì, ma anche nei bacini idrici ad esso collegati. – Non si può far entrare l’acqua nella Vistola quando ci sono molte alghe dorate, o almeno dobbiamo neutralizzare le alghe in questi serbatoi – ha detto. A lungo termine, la “base” è impedire che l’acqua salina scorra nella Vistola. Nelle condizioni attuali, “possiamo solo sperare che tra un anno o due non avremo un disastro come quello sull’Oder”.

Greenpeace riferisce inoltre che le autorità sapevano che nei bacini artificiali vicino al fiume Vistola si trovavano alghe dorate . È stato scoperto per caso dagli ornitologi e dalla Earth Society. Vicino alla miniera di Pniówek è stato scoperto un biglietto che avvisava della presenza di alghe dorate nel bacino della miniera. 

– L’Ispettorato provinciale per la protezione dell’ambiente ha condotto una ricerca simile alla nostra in agosto. Quando furono trovate alghe dorate nei serbatoi della miniera, questa informazione non fu divulgata al pubblico. Il Ministero del Clima sapeva certamente della presenza di alghe dorate nel fiume Vistola, ma non ne ha parlato, ha detto Anna Meres di Greenpeace.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles