25.6 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024

Podkarpacie. I turisti provenienti dalla Norvegia hanno ripreso le riprese di un drone. La guardia di frontiera non ha mostrato pietà

Podkarpacie. I turisti provenienti dalla Norvegia hanno ripreso le riprese di un drone. La guardia di frontiera non ha mostrato pietà

Podkarpacie. I turisti provenienti dalla Norvegia hanno ripreso le riprese di un drone. Un drone della guardia di frontiera dall’avamposto di Czarna Górna ha registrato una coppia di turisti norvegesi che infrangevano la legge e attraversavano la strada al confine polacco-ucraino. Le persone catturate hanno spiegato di non conoscere le norme applicabili, ma gli agenti non ne sono rimasti impressionati.

L’incidente è avvenuto martedì scorso, 14 novembre, vicino alla città di Żurawin nel distretto di Bieszczady a Podkarpacie . Una coppia di turisti norvegesi è andata lì a fare una passeggiata con il loro cane. Tuttavia, i nuovi arrivati ​​non erano consapevoli di violare la legge.

L’ignoranza della legge è dannosa. I turisti provenienti dalla Norvegia sono stati multati al confine polacco-ucraino

Pochi giorni fa, la Guardia di frontiera ha pubblicato sui social media un video in cui si vedevano due persone – una donna e un uomo – che attraversavano il confine con l’Ucraina, scattavano foto e correvano lungo la striscia di confine. Si è scoperto che gli arrivi con targhe straniere erano turisti provenienti dalla Norvegia che hanno deciso di “girare” le pittoresche regioni. Erano accompagnati da un animale domestico a quattro zampe.

L’intero incidente è stato registrato da una telecamera drone appartenente agli agenti della struttura di Czarna Górna. Dopo poco tempo gli agenti hanno raggiunto i turisti che hanno spiegato il loro comportamento come ignoranza delle norme. Tuttavia, come dice l’antica saggezza, l’ignoranza della legge è dannosa e non esonera dall’osservarla. Gli escursionisti sono stati multati di 500 PLN.

Il divieto di attraversare la strada di confine con l’Ucraina è in vigore dal 2009

Ai sensi del Regolamento del Voivodo Podkarpackie n. 16/09 del 19 ottobre 2009, l’ingresso sulla strada di confine nella sezione Podkarpackie del confine con l’Ucraina è completamente vietato. Sia nella zona di confine che sulle strade che vi conducono sono presenti pannelli informativi con il chiaro messaggio “Strada di confine, ingresso vietato” nonché “Confine di Stato, attraversamento vietato”. Vale anche la pena aggiungere che il confine polacco-ucraino in questa sezione è anche il confine interno dell’Unione Europea .

“Il divieto non si applica solo ai tratti della strada di confine lungo i quali passano i sentieri turistici segnalati dei Monti Bieszczady . Le persone che percorrono il sentiero turistico che costeggia la linea di confine o la strada di confine devono avere con sé un documento d’identità,” abbiamo si legge in un comunicato pubblicato sul sito web del quartier generale della Guardia nazionale Graniczna. Puoi trovare altri argomenti simili sulla home page di Gazeta.pl

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles