7.1 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024

Un adolescente di Mariupol, che aveva chiesto aiuto a Zelenskyj, è tornato in Ucraina

Un adolescente di Mariupol, che aveva chiesto aiuto a Zelenskyj, è tornato in Ucraina. Bohdan Yermokhin ha lasciato la Russia.

Bohdan Yermokhin, 18 anni, deportato da adolescente dai russi dalla Mariupol occupata, è partito per la Bielorussia. Da lì è andato in Ucraina. Lo riferisce la pubblicazione russa “Verstka” con riferimento allo stesso Yermokhin e alla sua avvocatessa Kateryna Bobrovska. Maria Lvova-Belova, commissaria del presidente russo per i diritti dell’infanzia, ha pubblicato una foto di Bohdan e sua sorella maggiore all’aeroporto di Minsk. La sorella è il suo tutore legale. Secondo Lvova-Belova, Bohdan volò a Minsk la sera del 18 novembre. Andriy Yermak ha confermato che il ragazzo è già in Ucraina.

“La nostra squadra è riuscita a riportare a casa Bohdan Yermokhin, un ragazzo ucraino che è stato portato dalla Russia da Mariupol occupata nella regione di Mosca. Ciò è avvenuto nel quadro dell’attuazione del piano d’azione approvato dal presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky Bring Kids Back UA . Oggi Bohdan ha compiuto 18 anni. Il ragazzo si è rivolto in precedenza al presidente dell’Ucraina chiedendogli di aiutarlo a partire per l’Ucraina. Eravamo in costante comunicazione con Bohdan e lui è già in Ucraina, accanto a sua sorella,” ha scritto.

Un diciassettenne che ha brutalmente picchiato e umiliato un dodicenne è stato accusato. La polizia svela cosa è successo dietro le quinte

La storia di Bohdan Ermokhin

Nella primavera del 2022, Bohdan Yermokhin è stato portato via da Mariupol e affidato a una famiglia affidataria nella regione russa di Mosca. All’inizio del 2023 ha cercato di tornare in Ucraina da solo, ma i russi lo hanno arrestato al confine con la Bielorussia. Yermokhin ha ripetutamente affermato di voler tornare in Ucraina, dove sua sorella adulta potrà fungere da suo rappresentante legale. 

Le autorità russe hanno fatto valere il fatto che, essendo minorenne, non può decidere da solo dove vivere. Nel novembre 2023, si è saputo che Ermokhin avrebbe dovuto presentarsi al Commissariato militare di Mosca nel dicembre 2023, quando avrebbe compiuto 18 anni. L’adolescente ha registrato un appello al presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelenskyj con la richiesta di aiutarlo a tornare a casa.

Quanti bambini sono stati portati illegalmente fuori dall’Ucraina dai russi

Secondo quanto riportato, secondo i dati ufficiali delle autorità ucraine, dal 24 febbraio 2022, 19.546 bambini sono stati deportati dall’Ucraina alla Russia. Questi sono solo i casi che sono stati ufficialmente registrati – quando il padre, il tutore o il testimone della deportazione del bambino lo hanno segnalato all’Ufficio nazionale di informazione dell’Ucraina. Finora 386 bambini hanno potuto ritornare in Ucraina.

Il 17 marzo 2023, la Camera preliminare della CPI ha emesso mandati di arresto nei confronti del presidente della Federazione Russa Putin e del commissario per i diritti dell’infanzia Lvova-Belova. Sono sospettati di crimini di guerra: deportazione e trasferimento illegale della popolazione, compresi i bambini, dal territorio temporaneamente occupato dell’Ucraina.

▶ Sul canale YouTube di TSN è possibile guardare il video

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles