29.8 C
Rome
mercoledì, Giugno 19, 2024

Un diciassettenne che ha brutalmente picchiato e umiliato un dodicenne è stato accusato. La polizia svela cosa è successo dietro le quinte

Un diciassettenne che ha brutalmente picchiato e umiliato un dodicenne è stato accusato. La polizia svela cosa è successo dietro le quinte

Un diciassettenne del distretto di Cracovia è stato accusato di violenza fisica e psicologica contro un 12enne. Un adolescente che picchia e insulta un ragazzo può finire in prigione. La polizia ha descritto i dettagli delle attività svolte in questo caso. Il 19 ottobre, nel comune di Michałowice, nel distretto di Cracovia, un ragazzo di 17 anni ha picchiato e umiliato un ragazzo di cinque anni più giovane di lui. L’adolescente è già stato accusato di aver commesso un crimine. Rischia fino a tre anni di carcere.

Una mano umana morsicata è stata trovata in un luogo di villeggiatura a Ustronie Morskie. 

Michałowice. Un 17enne accusato di uso di violenza e lesioni personali a un 12enne

L’11 novembre, la portavoce della questura della polizia provinciale di Cracovia , Katarzyna Cisło, ha annunciato in un’intervista all’agenzia di stampa polacca che un 17enne era stato accusato di aver costretto un 12enne a comportarsi in un determinato modo e ferendo il corpo del ragazzo.

Abbiamo scritto che l’incidente che ha coinvolto il 17enne è stato registrato e pubblicato sui social. Il video mostra l’adolescente che picchia il ragazzo con il pugno chiuso, prendendolo a calci e insultandolo. Il sospettato ha anche ordinato al dodicenne di inginocchiarsi e baciargli le scarpe. -Pensi che comincerà dalla mia famiglia? Che cavolo… stai iniziando con me? – disse il 17enne al ragazzo.

La polizia ha detto che i genitori del dodicenne non hanno visto il figlio picchiato prima di guardare il video

Un portavoce della polizia di Cracovia ha detto che grazie alla registrazione gli agenti “hanno rapidamente determinato chi era il ragazzo ferito”. – Abbiamo raggiunto i suoi genitori, che prima non sapevano che un simile evento fosse accaduto. Hanno confermato che il figlio era visibile nella registrazione e lo stesso giorno il padre del ragazzo ha sporto denuncia alla polizia – ha detto una poliziotta citata da “Gazeta Wyborcza “. Il 10 novembre, il 17enne è stato arrestato e preso in custodia di polizia . Il sospettato è stato posto sotto controllo della polizia e gli è stato vietato di avvicinarsi al dodicenne.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles