25.6 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024

Brutale aggressione da parte di 16enni. Hanno picchiato un uomo perché aveva sottolineato che “una piazza non è un cesso”

Brutale aggressione da parte di 16enni. Hanno picchiato un uomo perché aveva sottolineato che “una piazza non è un cesso”

Brutale aggressione da parte di 16enni.La polizia di Tarnobrzeg ha arrestato due sedicenni sospettati di aver aggredito brutalmente un uomo di 27 anni. Gli adolescenti gli hanno preso a calci e pugni in faccia. I colpi sono stati così violenti che un residente di Tarnobrzeg (Voivodato di Podkarpackie) è stato ricoverato in ospedale. Sul destino futuro degli adolescenti deciderà il tribunale della famiglia. L’uomo picchiato e semicosciente è stato notato da una donna di passaggio. Il 21enne si è fermato e ha prestato soccorso al ferito, per poi chiamare i soccorsi .

Tarnobrzeg. Un uomo insanguinato e gravemente ferito giaceva sul marciapiede

Secondo il rapporto del subispettore Beata Jędrzejewska-Wrona, addetta stampa della polizia di Tarnobrzeg  , il rapporto è stato ricevuto dagli agenti domenica (12 novembre) prima dell’una di notte. La polizia è stata informata che sul marciapiede in via Piłsudskiego giaceva un uomo semicosciente con la faccia insanguinata.

Dov’è la fine: cosa dicono delle condizioni della guerra in Ucraina e in Occidente e se si può credere a queste previsioni

Il ferito è stato soccorso da una donna di 21 anni che ha chiamato i soccorsi. Come è stato accertato, un uomo di 27 anni è stato portato in un ospedale  di Tarnobrzeg. Tuttavia, le sue ferite si sono rivelate così gravi che è stato necessario trasportarlo in una struttura a Rzeszów, dove è stato effettuato un ulteriore ricovero in ospedale. 

Hanno picchiato un 27enne perché aveva sottolineato che una piazza non è una toilette

La polizia, intervenuta sul luogo dell’incidente, ha raccolto le prove e identificato i testimoni del brutale attacco. È stata analizzata anche la registrazione del monitoraggio nelle vicinanze. Ciò ha permesso di determinare lo svolgimento dell’evento e di identificare gli aggressori. Secondo la polizia gli autori del pestaggio  sono due 16enni. Entrambi sono residenti a Tarnobrzeg. Gli adolescenti sono stati interrogati e hanno ascoltato le accuse. Durante un colloquio con gli agenti, questi hanno ammesso di aver picchiato il 27enne perché aveva fatto notare a uno di loro che “una piazza non è una toilette”. Il loro destino sarà deciso dal tribunale della famiglia  . 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles