11.9 C
Rome
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Il discorso serale del presidente sul nuovo governo. “Spero in un miracolo” (Commenti)

Il discorso serale del presidente sul nuovo governo. “Spero in un miracolo”. Ci sono state feroci speculazioni su Internet sulla possibile scelta. 

Il discorso serale del presidente sul nuovo governo.  Secondo l’annuncio del capo del gabinetto presidenziale, lunedì Andrzej Duda pronuncerà un discorso nel quale annuncerà chi diventerà il nuovo primo ministro. Ci sono state feroci speculazioni su Internet sulla possibile scelta. Alcuni politici scommettono che, nonostante non ci sia la possibilità di formare un governo, il presidente nominerà Mateusz Morawiecki primo ministro. “La lealtà al partito è la cosa più importante”, ha scritto il deputato KO sui social media.

“Dopo consultazioni e approfondite considerazioni, il presidente Andrzej Duda ha già preso una decisione sul cosiddetto primo passo”, ha scritto Marcin Mastalerek sulla piattaforma X. Secondo il capo del gabinetto presidenziale la decisione, che verrà annunciata nel corso del discorso di lunedì 6 novembre, sarà definitiva. In rete sono iniziate le speculazioni sulla possibile scelta del capo dello Stato. 

il prof. Marcin Matczak ha fatto appello al presidente. “Spero in un miracolo”

Anche se secondo le dichiarazioni di Mastalerek la decisione del presidente sarà definitiva, il professore dell’Università di Varsavia Marcin Matczak si è rivolto ad Andrzej Duda. – Se il PiS ottiene questo tempo aggiuntivo nonostante non abbia la possibilità di formare un governo, vorrei fare un appello al presidente affinché non lo faccia – ha detto nel programma Wirtualna Polska.

– Il presidente non è una persona che può prendere decisioni arbitrariamente. Dovrebbe ispirarsi all’articolo 1 della Costituzione , cioè che la Repubblica di Polonia è il bene comune di tutti i cittadini e non solo il diritto e la giustizia, ha sottolineato. – Aspetto questo messaggio, spero in un miracolo, cioè che il presidente inizi improvvisamente a pensare in termini di bene generale della Polonia e non continui a identificare il bene del Paese con il bene del partito – Ha aggiunto. 

La ricerca di Grzegorz Borys. Un ex portavoce dell’Agenzia per la sicurezza interna ricorda un caso simile. “Calunnia contro la polizia”

Speculazioni sulla decisione di Andrzej Duda

“Indipendentemente dalla decisione del presidente Andrzej Duda, credo che privare il PiS del diritto di cercare di costruire una maggioranza, che tradizionalmente è diritto del partito vincitore, costituirebbe una discriminazione nei confronti dei suoi elettori. Nessuno ha MAI messo in dubbio questa usanza nel Terzo Partito Polacco Repubblica”, ha scritto sui social il giornalista Michał Karnowski.

Anche Aleksander Miszalski, un politico della Coalizione Civica, ha pubblicato online un articolo sorprendente . Ancor prima del discorso presidenziale, il presidente della Piattaforma civica della Małopolska ha scritto: “Andrzej Duda ha deciso. Dopotutto è una decisione coraggiosa dire ai polacchi nel suo discorso che non gli importa della loro voce e del loro verdetto”. Quando un internauta gli ha chiesto se pensava che Duda avrebbe scelto Mateusz Morawiecki come primo ministro , ha risposto: “Dubito che il presidente sarà in grado di sorprenderci con qualcosa dopo così tanti anni”.

Anche un’altra deputata KO, Joanna Augustynowska, non si è trattenuta dalle speculazioni. “Mi impegno a restare fedele al mio campo e a scegliere Morawiecki come colui che creerà il nuovo governo. Nessuno lo accuserà di perdere tempo, la cosa più importante è la lealtà al partito”, ha concluso il politico. 

Il parere opposto è stato espresso dal vicedirettore di “Super Express”, Hubert Biskupski. Sul suo profilo sulla piattaforma X è apparsa una voce in cui affermava che Andrzej Duda avrebbe scelto Donald Tusk come primo ministro. “Scommetto che verrà designato Donald Tusk . La nomina del PMM e il suo fallimento nell’ottenere il voto di fiducia dimostrerebbero che il campo di United Pawica è inefficace”, ha sottolineato.

“O forse il Presidente sceglierà una soluzione salomonica e annuncerà che, rispettando il risultato più alto del PiS, concederà a questo partito 14 giorni, a partire dalla prima seduta del Sejm (articolo 154, paragrafo 1, della Costituzione della Repubblica di Polonia di 2 aprile 1997) per verificare se sia riuscita a costruire una maggioranza e poiché non ci riuscirà (come se ci riuscisse?), nel cosiddetto 1° passo (27 novembre) affiderà a Donald la missione di formare un governo Tusk. Questa è, ovviamente, solo speculazione :),” ha detto il presidente dello studio elettorale IBRiS, Marcin Duma.

– Il presidente Andrzej Duda ha la responsabilità di decidere se il governo in Polonia sarà formato senza indebiti ritardi o se il processo sarà prolungato e ciò causerà ipotetici problemi con l’adozione del bilancio 2024 – ha scritto il Partito popolare polacco sulla piattaforma X, citando la deputata Urszula Nowogórska in un’intervista alla Radio polacca 24. 

Nel successivo articolo si sottolinea che “è stata presa la decisione chiara di creare una coalizione all’interno dei partiti democratici”, e quindi ogni sospetto che il PiS “tenta” il partito è infondato. 

Segretario generale del PO: Morawiecki non riceverà il voto di fiducia

Anche il segretario generale del PO Marcin Kierwiński ha commentato la notizia dell’annuncio della decisione finale del presidente riguardo al “primo passo”, cioè la scelta del futuro primo ministro del nuovo governo . – Aspettiamo con calma. È positivo che il presidente abbia affrettato questa decisione e spero che sarà una decisione basata sulle regole della matematica, che 248 sono più di 194 – ha sottolineato il politico nel programma di Bogdan Rymanowski ” Ospite di Radio Zet  . 

– Resto fiducioso che il presidente sarà guidato dagli interessi della stabilità dei polacchi, e la stabilità richiede che venga assegnata la carica a chi detiene la maggioranza – ha aggiunto. Alla domanda su cosa accadrebbe se l’incarico di formare il governo fosse affidato a Morawiecki, Kierwiński ha sottolineato con fermezza che “si concluderà al massimo entro 14 giorni”. – Morawiecki non riceverà il voto di fiducia nel nuovo parlamento – ha annunciato. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles