7.1 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024

Un altro attacco russo nell’Oblast’ di Khmelnytsky si è verificato nei pressi di una centrale nucleare, causando 16 feriti

Danneggiate le unità antincendio e di soccorso del Servizio statale di emergenza a Slavuta e Netishyn, nell’Oblast’ di Khmelnytsky. Credit: Servizio statale di emergenza dell’Ucraina

Nella notte del 25 ottobre, alle 13:00, la Russia ha attaccato l’Oblast’ di Khmelnytsky con i missili Shaheds per il quarto giorno consecutivo, ha dichiarato il primo vice dell’Amministrazione militare regionale di Khmelnytsky, Serhiy Turin.

Secondo Torino, gli obiettivi aerei russi hanno colpito una struttura infrastrutturale critica nel distretto di Shepetivka. Di conseguenza, 16 persone sono rimaste ferite.

“Nelle città di Slavuta e Netishyn, l’onda d’urto ha danneggiato anche le sedi delle unità di soccorso dei vigili del fuoco e l’edificio del dipartimento di polizia”, ha aggiunto.

Come ha riferito il Ministro degli Interni Ihor Klymenko, nella città di Slavuta, nel distretto di Shepetivka, sono stati distrutti 11 appartamenti e 9 case private, due istituti scolastici, un edificio amministrativo, un negozio e delle automobili.

Come recentemente riferito dal vice capo dell’Amministrazione militare regionale di Khmelnytsky, Serhiy Tkachuk, l’attacco russo è avvenuto nei pressi della centrale nucleare. Interruzioni di corrente a Slavuta e Netishyn a causa di linee elettriche danneggiate.

Il sindaco di Slavuta, Vasyl Sydor, ha dichiarato che il 25 ottobre la comunità ha sospeso il processo educativo negli istituti scolastici a causa dell’attacco russo.

In generale, tutti gli 11 UAV d’attacco Shahed lanciati dalla Russia in Ucraina durante la notte del 25 ottobre sono stati abbattuti, ha riferito l’Aeronautica militare dell’Ucraina.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles