22 C
Rome
martedì, Maggio 21, 2024

“Questa è una follia”: la Federazione Russa pensa di colpire l’Ucraina con un missile spaziale, ha spiegato Zhdanov

“Questa è una follia”: la Federazione Russa pensa di colpire l’Ucraina con un missile spaziale, ha spiegato Zhdanov

“Questa è una follia”: Un esperto militare ha commentato i folli piani della Russia. L’ex capo di Roscosmos, Dmytro Rogozin, ha suggerito al presidente russo Vladimir Putin di colpire l’Ucraina con un razzo spaziale . Lo riferisce la rivista tedesca Bild, citando le proprie fonti e le registrazioni delle conversazioni di Rogozin con il direttore del razzo e centro spaziale Progress. L’esperto militare Oleg Zhdanov, in un commento sul sito TSN.ua, ha spiegato di che tipo di missile si tratta e che tipo di distruzione può causare.

Ciò che è stato discusso nella conversazione sul razzo spaziale

La pubblicazione ha ricevuto le registrazioni delle conversazioni di Rogozin con Dmytro Baranov, direttore generale del razzo e centro spaziale Progress. A giudicare da loro, all’inizio di gennaio 2023, hanno discusso i dettagli tecnici dell’organizzazione di un attacco a una delle principali città dell’Ucraina con l’aiuto di un razzo vettore, utilizzato per i voli nello spazio . Rogozin e Baranov decisero che sarebbe stato ottimale lanciarlo dal cosmodromo di Plesetsk, nella regione di Arkhangelsk, con esplosivi a bordo .

Baranov ritiene che il problema principale sia che, a causa dell’ingresso supersonico nell’atmosfera, le bombe aeree pesanti ad alto esplosivo esistenti o le testate guidate si surriscalderanno . Rogozin ha promesso di consultarsi con il designer Yuriy Solomonov. In pochi giorni ha trovato la soluzione, riferisce Bild.

Hanno discusso anche di un altro rischio: che parti del missile possano cadere sul territorio russo. Temevano anche che l’errore durante l’impatto potesse essere compreso tra 50 e 100 km. Rogozin ha chiesto quanto tempo ci vorrà per preparare lo sciopero. Baranov ha risposto che circa sei mesi. La Bild scrive che Rogozin ha definito Putin “il nostro grande e terribile” e ha detto che gli avrebbe trasmesso il piano tramite Anton Vaino. Secondo la pubblicazione, il piano è stato presentato a Putin il 16 gennaio. Come abbia reagito non è noto.

L’antiterrosimo arresta 48enne aggressore della stazione di servizio di Cracovia

Un razzo spaziale: come funziona

Oleg Zhdanov ha detto a TSN.ua che il razzo, di cui si è parlato nella conversazione tra Rogozin e Baranov, non ha nulla a che fare con il concetto di arma. Si tratta di un razzo spaziale convenzionale utilizzato per lanciare persone o merci nell’orbita terrestre.

“L’idea stessa di utilizzare un missile del genere come arma è semplicemente una follia. Perché questo missile non ha un sistema di correzione del controllo in volo . Solleva il carico fino all’altezza dell’orbita terrestre e poi cade”, ha spiegato l’esperto militare. Il primo e il secondo stadio si staccano, cadono e bruciano negli strati densi dell’atmosfera. Successivamente, la parte principale viene regolata e entra nell’orbita terrestre. Secondo Oleh Zhdanov non dispone di un sistema di atterraggio .

“Questa è una vera sciocchezza. Capisco che la Russia debba fare qualcosa, dire qualcosa. Ed è per questo che inventano queste favole: andiamo, non abbiamo ancora usato un razzo spaziale”, ha detto un esperto militare a TSN.ua. Egli ha osservato che il cosmodromo russo “Vostochny” non è pronto per il lancio di razzi oggi, perché lì si sono verificati numerosi incidenti. Pertanto la Federazione Russa non lo utilizza per lanciare i propri missili.

Razzo spaziale / © The Bild
Razzo spaziale / Foto: The Bild

“Questo è un altro problema. Beh, forse Plesetsk, lì c’è un cosmodromo funzionante. Possono lanciare questo missile. Ma il suo utilizzo come arma è molto dubbio . In effetti, un compito insoddisfatto. Non è previsto per questo”, ha detto Oleg Zhdanov. Secondo lui è impossibile stimare la portata della distruzione che un simile razzo spaziale potrà provocare. L’esperto militare ha anche sottolineato le incongruenze nella conversazione pubblicata dal giornale.

“Lì la domanda era come equipaggiare la parte principale con armi ad alto potenziale esplosivo. Il capo del cosmodromo afferma che non può essere messo in orbita, perché la parte principale si sta surriscaldando e da un lato potrebbe verificarsi un’esplosione incontrollata . E d’altronde gli astronauti, quando volano, sono lì? Ci sono alcune incongruenze che fanno sorridere”, dice Oleg Zhdanov a TSN.ua. L’esperto militare di Defense Express Ivan Kyrychevsky aveva precedentemente espresso l’opinione che piani così folli possano essere discussi in Russia. Tuttavia, ritiene improbabile che il nemico utilizzi a questo scopo un razzo spaziale .

“Un missile spaziale, se, ovviamente, non viene convertito da un missile balistico continentale, è una sorta di vettore per il lancio di una testata convenzionale. In poche parole, Rogozin in questa storia, come sostiene un’autorevole pubblicazione tedesca, ha proposto di creare un grande razzo con un’enorme bomba convenzionale”, ha detto Ivan Kyrychevskyi alla trasmissione “1+1”. Secondo lui, se i russi nutrono davvero tali piani, cosa che non può essere esclusa, possono utilizzare a questo scopo un altro mezzo più adatto. Nemmeno gli Stati Uniti possono abbattere un missile del genere .

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles