7.1 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024

L’antiterrosimo arresta 48enne aggressore della stazione di servizio di Cracovia

L’antiterrosimo arresta 48enne aggressore della stazione di servizio di Cracovia. Nella rissa sono intervenuti i criminali di Słomniki

L’antiterrosimo arresta 48enne. In una delle stazioni di servizio nel quartiere di Cracovia, l’auto del ferito è stata colpita e danneggiata. Nella rissa sono intervenuti i criminali di Słomniki che, con l’aiuto degli antiterroristi della questura di Cracovia, hanno rintracciato e arrestato l’aggressore. Il 48enne ha aggredito la sua vittima senza alcun motivo, colpendola con un pugno. Si è inoltre scoperto che l’autore del reato guidava un veicolo senza patente, utilizzava targhe non assegnate al veicolo che guidava e aveva in casa droghe e armi illegali. È stato accusato di 6 accuse. Rischia fino a 8 anni di carcere.

L’incidente è avvenuto mercoledì 18 ottobre 2023. Successivamente agli agenti di polizia di Słomniki è stato notificato il pestaggio e il danneggiamento di un’auto in una stazione di servizio. Si recarono sul posto e stabilirono il corso degli eventi.

Ha aggredito la vittima senza motivo

– La polizia ha scoperto che l’autore del reato si era avvicinato a un uomo a caso e poi lo aveva aggredito, colpendolo con un pugno alla testa. L’aggressore è poi salito sulla sua auto e si è schiantato deliberatamente contro il veicolo a bordo del quale viaggiava la sua vittima, mettendo così in pericolo tutte le altre persone che viaggiavano a bordo. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito – riferisce la Comm. Justyna Fil, addetta stampa della Questura distrettuale di Polizia di Cracovia.

Il valore delle perdite subite a seguito del danno al veicolo è stato stimato in 20.000 PLN. zloty. Quando la polizia è arrivata alla stazione di servizio, l’autore del reato non c’era più. I criminali della questura distrettuale di Cracovia hanno iniziato a cercarlo. Avendo una buona conoscenza dell’ambiente criminale, hanno identificato l’autore del reato. Hanno stabilito che si trattava di un 48enne residente a Cracovia.

Sesto giorno di caccia all’uomo per Grzegorz Borys. “Si nasconde nelle fosse, ha delle ceste dentro”

Gli investigatori criminali e l’antiterrorismo hanno arrestato l’aggressore

Secondo il portavoce della polizia, dopo aver raccolto le prove che confermano la colpevolezza del 48enne, lunedì 23 ottobre 2023, gli investigatori criminali del distretto di Cracovia, insieme agli agenti dell’Unità indipendente di polizia antiterrorismo della Polizia provinciale Il quartier generale di Cracovia si è recato nel luogo di residenza dell’aggressore. Lì hanno arrestato l’aggressore.

– Nel suo appartamento la polizia ha rinvenuto una pistola munita di munizioni che il 48enne deteneva senza la prescritta autorizzazione e oltre 9 grammi di marijuana. Inoltre, la polizia ha rivelato che il detenuto utilizzava targhe non assegnate alla sua auto. Si è inoltre scoperto che al momento dell’incidente l’autore del reato guidava nonostante gli fosse stata revocata la patente. Il detenuto è stato portato alla stazione di polizia e poi in custodia di polizia, dice il comunicatore Justyna Fil.

6 accuse di reato

Martedì 24 ottobre presso la procura distrettuale di Cracovia Nowa-Huta il 48enne è stato accusato di 6 capi d’imputazione: lesioni personali, pericolo della vita o della salute di altre persone, danni materiali e possesso di una pistola a gas con munizioni senza il permesso richiesto. Il pubblico ministero ha applicato misure preventive al sospettato: controllo della polizia, divieto di contattare e avvicinarsi alle vittime, divieto di lasciare il Paese e confisca del suo passaporto. Il 48enne rischia fino a 8 anni di carcere per i suoi crimini.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles