26.8 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024

La battaglia continua nella regione di Krasnohorivka – Stato maggiore delle forze armate ucraine

La battaglia continua nella regione di Krasnohorivka – Stato maggiore delle forze armate ucraine. Lo informa lo Stato Maggiore delle Forze Armate in un messaggio sui social network. 

La battaglia continua nella regione di Krasnohorivka . Otto scontri hanno avuto luogo in direzione di Kurakhiv. Le informazioni operative sull’invasione russa sono diventate note il 27/05/2024 alle ore 22:30.  Lo informa lo Stato Maggiore delle Forze Armate in un messaggio sui social network.  Finora si sono verificati 97 scontri. Oggi la situazione è rimasta la più calda nelle direzioni Pokrovsky, Kupyansk, Kharkiv e Vremivsk.

Durante la giornata, il nemico ha lanciato due attacchi missilistici con due missili e 43 attacchi aerei con 50 missili antiaerei e 418 droni kamikaze sul territorio dell’Ucraina. Ha effettuato più di 2.900 attacchi contro le posizioni delle nostre truppe e i centri abitati utilizzando vari tipi di armi.

  • Dall’inizio della giornata si sono verificati 10 scontri nella direzione di Kharkiv . Sei attacchi nemici furono respinti nei distretti di Lyptsi, Staritsa e Vovchansk. I combattimenti continuano vicino a Staritsa e Tychy. La situazione è sotto controllo, i nostri soldati sono attivi e causano perdite al nemico.  
  • Nella direzione di Kupyansk, sette attacchi degli invasori russi furono respinti nelle aree degli insediamenti di Petropavlivka, Stepova Novoselivka, Grekivka e Nevske. In una delle aree, il nemico ha un successo parziale. Inoltre, vicino a Myasozharivka continuano due battaglie. Le forze di difesa stanno adottando misure per stabilizzare la situazione e impedire l’avanzata del nemico.
  • Nella direzione di Lymansky, il nemico ha tentato cinque volte di avanzare in direzione dell’insediamento di Terna. Tre attacchi sono stati respinti, altri due combattimenti sono in corso. La situazione è sotto controllo, non è consentita la perdita delle nostre posizioni. 
  • Nella direzione di Siverskyi i nostri difensori hanno respinto durante il giorno cinque assalti nemici nelle zone di Verkhnokamyansky, Spirny e Vyimka. Il nemico non ha avuto successo. La situazione vicino a Belogorivka, dove continua la battaglia, resta tesa.
  • Nella direzione di Kramatorsk, i difensori ucraini hanno fermato otto tentativi nemici di avvicinarsi a Chasovoy Yar.
  • Nella direzione Pokrovsky, le unità del nostro gruppo respinsero 21 attacchi nemici. Undici tentativi d’assalto da parte dei russi di sfondare da Ocheretina non hanno avuto successo. Inoltre, i soldati ucraini hanno ostacolato cinque attacchi nemici nella zona di Novoselivka Persha. I combattimenti continuano vicino a Sokol, Novoselivka First, Yasnobrodivka e Nevelsky. La situazione è tesa in alcune zone. Le forze di difesa adottano misure attive per impedire l’avanzata del nemico.
  • In questa direzione dall’inizio della giornata, il nemico ha perso più di 350 persone uccise e ferite e 27 unità di armi e attrezzature militari. Tra questi furono distrutti in particolare un carro armato, nove veicoli corazzati da combattimento, tre automobili e tre cannoni.
  • Nella direzione di Kurakhiv si sono verificati otto scontri . La battaglia continua nell’area di Krasnohorivka. La situazione è difficile a sud del villaggio di Kostyantynivka, dove i nostri soldati stanno portando avanti misure attive di stabilizzazione. 

La Russia risponde alla decisione della Polonia. Zakharova annuncia: Adotteremo azioni di ritorsione

  • In direzione di Vremivsk, quattro assalti nemici furono respinti in direzione di Urozhany e due in direzione di Staromayorsky. Allo stesso tempo, il nemico non smette di cercare di sfondare le nostre difese vicino a Staromayorsky, dove attualmente sono in corso tre battaglie. La situazione è controllata dalle nostre unità. 
  • Nella direzione di Orihiv gli invasori russi hanno subito un altro fallimento quando hanno tentato di assaltare le nostre posizioni nella zona di Robotyno. 
  • In direzione del Dnepr , sulle teste di ponte sulla riva sinistra del Dnepr, sette tentativi del nemico di respingere le nostre unità nella zona di Krynok fallirono.
  • Nel resto delle direzioni non ci sono stati cambiamenti significativi nella situazione.
  • Dall’inizio della giornata, unità delle nostre forze aeree, missilistiche e di artiglieria hanno inflitto danni a 24 aree di concentrazione del personale e a due sistemi di artiglieria.
  • “Gloria ai soldati delle Forze di Difesa! Gloria all’Ucraina!”, si legge nel messaggio. 
  • In precedenza, la Guardia Nazionale aveva affermato che continuano gli intensi combattimenti in prossimità di Chasovoy Yar nella regione di Donetsk. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles