22.7 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024

Putin vuole cambiare i confini. Dura la reazione della Lituania: la Russia rappresenta una minaccia alla sicurezza

Putin vuole cambiare i confini. Dura la reazione della Lituania: la Russia rappresenta una minaccia alla sicurezza. Il Ministero della Difesa russo spiega questa decisione con le inesattezze delle mappe del 1985

Putin vuole cambiare i confini. La Russia intende modificare i suoi confini marittimi con Lituania e Finlandia nel Mar Baltico. Il Ministero della Difesa russo spiega questa decisione con le inesattezze delle mappe del 1985, quando l’Unione Sovietica approvò i confini. “Questa è un’altra prova che la politica aggressiva e revisionista della Russia rappresenta una minaccia per la sicurezza dei paesi confinanti con la Russia e dell’intera Europa”, ha commentato la Lituania.

Il documento sul cambiamento dei confini marittimi è stato pubblicato il 21 maggio dal Ministero della Difesa russo sul portale dei documenti legali del governo . Secondo Mosca, la correzione riguarderebbe le acque orientali del Golfo di Finlandia, le acque vicino alle città di Baltijsk e Zelenogradsk nell’oblast di Koenigsberg, nonché la foce del fiume Narva al confine russo-estone – si legge nel documento .

La Russia vuole modificare i suoi confini marittimi con Lituania e Finlandia. Di cosa si tratta?

La Russia giustifica la sua decisione con le imprecisioni apparse nelle mappe del 1985. L’Unione Sovietica ha poi confermato i suoi confini nel Mar Baltico. Secondo quanto riportato dal Mosca Times , al confine con la Finlandia , il governo russo intende modificare le coordinate nella zona delle isole Jähi, Sommers, Holland, Rodsher, Maly Tyuters e Vigrund.La correzione si applicherà anche all’area vicino al promontorio dell’imbocco settentrionale del fiume Narva. “Al confine con la Lituania, l’indagine ha riguardato l’area della Penisola dei Curi, le aree di Capo Taran, il promontorio a sud di Capo Taran e la Penisola della Vistola”, è stato riferito.

I dirigibili “Barbara” veglieranno il cielo sopra la Polonia. Lo ha annunciato il capo del Ministero della Difesa Nazionale

Il Ministero degli Esteri russo sostiene che le attuali coordinate geografiche, stabilite nel 1985, “non corrispondono pienamente all’attuale situazione geografica”. “I punti sono stati registrati utilizzando carte di navigazione marina su piccola scala, che a loro volta si basavano su lavori della metà del XX secolo, che non consentono di determinare il confine esterno delle acque marine interne dell’area”, scrive il Mosca Times.

La Lituania ha risposto ai piani della Russia di modificare i suoi confini marittimi

Le autorità finlandesi hanno immediatamente risposto alla pubblicazione di Mosca. È stato riconosciuto che la Convenzione delle Nazioni Unite del 1982 prevedeva l’adeguamento dei confini marittimi, ma tali decisioni sono state prese durante consultazioni bilaterali e non unilateralmente. “Tali azioni della Federazione Russa possono essere percepite come una provocazione deliberata, mirata e progressiva volta a intimidire i paesi vicini. Questa è un’altra prova che la politica aggressiva e revisionista della Russia minaccia la sicurezza dei paesi vicini e di tutta l’Europa. La Lituania oggi invita la Rappresentante russo per una spiegazione esaustiva e per coordinare le attività con i partner”, ha affermato il Ministero degli Affari Esteri lituano.

“La Lituania ricorda e invita la Russia a rispettare e rispettare i principi e le norme generalmente riconosciuti del diritto internazionale e degli accordi internazionali e bilaterali riguardanti un confine intatto”, ha aggiunto.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles