24.4 C
Rome
martedì, Maggio 21, 2024

Robert Fico ha subito due interventi chirurgici. “La situazione è grave.” L’aggressore rischia l’ergastolo

Robert Fico ha subito due interventi chirurgici. “La situazione è grave.” L’aggressore rischia l’ergastolo. È noto che il primo ministro slovacco ha subito due operazioni.

Stanno emergendo ulteriori informazioni sull’aggressione a Robert Fico. È noto che il primo ministro slovacco ha subito due operazioni. Juraj C., il presunto autore dell’attacco, rischia l’ergastolo. I servizi hanno già perquisito l’appartamento dell’uomo. L’autore dell’aggressione di mercoledì al primo ministro slovacco Robert Fica sarebbe il 71enne Juraj C. Dopo aver sparato diversi colpi al politico, l’uomo è stato immediatamente arrestato dalla polizia. È noto che ha assassinato il primo ministro slovacco per motivi politici. L’uomo aveva pianificato l’attacco sin dalle elezioni presidenziali perché non era d’accordo con le politiche dell’attuale governo. L’aggressore sarà accusato fino all’ergastolo. 

L’assassinio di Roberto Fico. L’aggressore rischia l’ergastolo

L’indagine sull’aggressione al primo ministro slovacco è stata supervisionata dall’ufficio del procuratore generale locale. Secondo i suoi rappresentanti, Juraj C., 71 anni, sarà accusato di tentato omicidio premeditato di secondo grado. Secondo il codice penale slovacco ciò può comportare fino all’ergastolo. La polizia sta interrogando l’uomo e il suo appartamento a Levice, nel sud del Paese, è stato perquisito. Mercoledì sera è stata interrogata anche la moglie dell’aggressore. Nel corso della conferenza stampa di giovedì, il ministro della Difesa slovacco ha annunciato che Fico è vivo e che le sue condizioni di salute stanno migliorando. – La situazione è ancora grave. Vogliamo tutti credere che il Primo Ministro supererà questa situazione, ha sottolineato Robert Kaliňák.

Giovedì 16 maggio si terrà a Bratislava una riunione straordinaria del governo e del Consiglio di sicurezza della Repubblica slovacca per discutere della situazione nel Paese dopo l’attacco al Primo Ministro. Inizierà alle 11:00. Le condizioni di salute del primo ministro colpito sono descritte come stabili. Il politico ha subito molte ore di intervento chirurgico all’addome e all’anca. Secondo la dichiarazione rilasciata alla BBC dal vice primo ministro Tomasz Taraba, la vita del politico ucciso non è più in pericolo.

Ci sono state 183 esplosioni nell’oblast di Sumy, una persona è stata uccisa e una è rimasta ferita

Hanno sparato a Robert Fico. Nuove informazioni sullo stato di salute del primo ministro slovacco

Ricordiamo che mercoledì 15 maggio il primo ministro slovacco Robert Fico è stato colpito più volte. Sono stati sparati degli spari davanti a un centro comunitario a Handlová. Il governo slovacco si è riunito lì per una riunione in trasferta. Quando il Primo Ministro si è rivolto al popolo, l’aggressore avrebbe gridato “Ehi Robo!” e ha sparato cinque proiettili che hanno colpito Fico, tra l’altro, allo stomaco. Il politico ferito è stato immediatamente trasportato in elicottero all’ospedale e l’assassino è stato arrestato dalla polizia.

Il capo del governo slovacco è stato sottoposto a un intervento chirurgico, terminato intorno a mezzanotte. Fico è ancora ricoverato in ospedale a Banská Bystrica. Il vice primo ministro del paese ha condiviso nuove informazioni sulla sua salute in un’intervista alla BBC. Secondo lui, i medici definiscono stabili le condizioni del capo del governo slovacco. – Al momento non è in pericolo di vita – ha detto Tomas Taraba verso mezzanotte. Il politico ha sottolineato che l’operazione ha avuto successo. – Penso che alla fine sopravviverà – ha aggiunto il vice primo ministro slovacco. Le condizioni di Robert Fico sono stabili e la sua vita non è in pericolo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles