19.3 C
Rome
mercoledì, Giugno 12, 2024

La Russia ha attaccato tre centrali termoelettriche della DTEK: le apparecchiature sono state gravemente danneggiate

La Russia ha attaccato tre centrali termoelettriche della DTEK: le apparecchiature sono state gravemente danneggiate

è integrato. Mercoledì 8 maggio la Russia, il paese aggressore , ha attaccato tre centrali termoelettriche DTEK durante il massiccio bombardamento dell’Ucraina  . L’attrezzatura è stata gravemente danneggiata a causa dei bombardamenti.

Lo ha riferito il servizio stampa di DTEK. “Un’altra notte estremamente difficile per l’industria energetica ucraina. Il nemico ha sparato contro tre dei nostri TPP. Le apparecchiature sono state gravemente danneggiate. L’industria energetica sta lavorando per eliminare le conseguenze dell’attacco”, si legge nel messaggio. 

Lukashenko fugge a Yanukovich?: il dittatore ha costruito una nuova “casa” nella Federazione Russa, visibile anche dallo spazio

La DTEK lamenta che questo è già il quinto massiccio bombardamento degli impianti energetici dell’azienda nell’ultimo mese e mezzo. La Federazione Russa ha attaccato per l’ultima volta le centrali termoelettriche DTEK il 22 e 29 marzo e l’11 e 27 aprile. In totale, dall’inizio dell’invasione su vasta scala della centrale termoelettrica DTEK, i russi hanno sparato circa 180 volte. Durante questo periodo, 51 lavoratori sono rimasti feriti e tre lavoratori del settore energetico sono morti. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles