24.4 C
Rome
martedì, Maggio 21, 2024

Lukashenko fugge a Yanukovich?: il dittatore ha costruito una nuova “casa” nella Federazione Russa, visibile anche dallo spazio

Lukashenko fugge a Yanukovich?: il dittatore ha costruito una nuova “casa” nella Federazione Russa, visibile anche dallo spazio

Lukashenko fugge a Yanukovich?: L’area della tenuta di Lukashenka è di oltre 97.000 metri quadrati. m. Può essere visto anche dallo spazio. Il dittatore bielorusso Oleksandr Lukashenko , che sta cercando di restare al potere, sembra avere la sensazione che la sedia sia in fiamme e si sta già costruendo un nido nelle paludi. I giornalisti hanno condotto un’indagine su larga scala e “bruciati” dove l’autoproclamato presidente della Bielorussia vuole andare a fondo. Vedi tutti i dettagli nell’esclusiva TSN.ua.

Contenuto

  1. Le bugie e le provocazioni di Lukashenko
  2. Lukashenko si prepara a fuggire?
  3. Guarda questa tenuta
  4. Lo scenario di Yanukovich si sta ripetendo? 
  5. Come è fuggito Yanukovich 
  6. GUR sa dove si trova Yanukovich adesso
  7. Tutti i traditori verranno trovati

Bugie e provocazioni di Lukashenko

Un Lukashenko così forte e coraggioso, come cerca di fingere di essere e di intimidire il mondo, è ridicolo. Tuttavia, durante questi oltre due anni di guerra contro l’Ucraina, sul territorio della Bielorussia sono apparse basi militari russe, dove sono stati spostati i lanciatori di missili balistici. Nel frattempo Mosca ha detto, e Minsk ha confermato, che ci saranno impianti di stoccaggio per le testate nucleari.

Ricordiamo che nella primavera del 2024 Lukashenko ha rilasciato diverse dichiarazioni sull’ulteriore corso della guerra. Da un lato ha offerto ai paesi occidentali di accettare la pace con la Russia alle sue condizioni. D’altro canto il dittatore ha minacciato che tutto fosse pronto per un attacco nucleare. Tuttavia, è il più bravo a stendere il tappeto rosso per Putin, e Putin è pronto a fare lo stesso per lui.

Lukashenko si prepara a fuggire?

Forse non è un dato di fatto. Tuttavia, i giornalisti di Belsat e l’associazione delle ex forze di sicurezza bielorusse BELPOL hanno condotto un’indagine congiunta e hanno dichiarato: Lukashenko sta già preparando un aeroporto di riserva per sé e fuggirà in Russia dal suo migliore amico e sta persino costruendo lì un palazzo. La superficie della tenuta è di oltre 97.000 mq. m. Si nota che questo è un territorio così vasto che è chiaramente visibile anche dallo spazio.

Il video indica che il processo di esproprio dei terreni è iniziato nel 2009 e si è concluso nel 2022. Dapprima il territorio fu rilevato da uomini d’affari bielorussi, poi divenne proprietà di una società direttamente collegata ad Alexander Lukashenko. Komplex-Invest LLC, il primo proprietario del sito, ha successivamente venduto il territorio alla Regional Order LLC, che è controllata da Viktor Sheiman, il “più stretto alleato” di Lukashenko.

Guarda questa tenuta

Lo schema era il seguente: la Bielorussia ha ricevuto 932 ettari di terreno nella zona turistica d’élite di Sochi. In cambio, la Federazione Russa ha ricevuto un terreno simile sul territorio della Bielorussia. Nel frattempo, a Sochi, è stata costruita una residenza d’élite per il presidente bielorusso Oleksandr Lukashenka, decorata con mobili preziosi.

Ma c’è molto di tutto lì. Gli investigatori hanno anche ottenuto la pianta più dettagliata della tenuta di Krasnaya Polyana. Dalla planimetria risulta che la superficie edificabile complessiva è di 7.434 mq. m. C’è un complesso di ristoranti (374 mq), tre cottage VIP (730 mq ciascuno), un hotel di quattro camere (348 mq), una casa con giardino (28 mq) , un campo sportivo (133 mq). La superficie del fabbricato principale è di 2.296 mq. M. Il nonno bielorusso ha iniziato a sviluppare il piano trappola nel 2020, proprio quando doveva reprimere i discorsi di opposizione dei cittadini dopo la falsificazione delle elezioni presidenziali. 

Lo scenario di Yanukovich si sta ripetendo? 

Un esempio da seguire è stato l’ex presidente dell’Ucraina, Viktor Yanukovich, che, dopo essere fuggito, si è recato anche lui nella Federazione Russa e si è stabilito in una tenuta nella regione di Rostov. Pertanto, vale la pena ricordare il percorso spinoso della fuga dell’ex presidente ucraino da Kiev verso le distese di Rostov.

Secondo le telecamere di videosorveglianza di Mezhyhirya, Yanukovich stava preparando la fuga dal 19 febbraio 2014, dopo che erano apparse le prime notizie di nove attivisti morti nel centro di Kiev. Quindi, già spaventato, ma cupo e allo stesso tempo favolosamente ricco, il 21 febbraio Yanukovich inizia a confezionare il manatya più costoso. Il 22 febbraio rilascia la sua ultima intervista. 

Come è fuggito Yanukovich 

Lo stesso giorno, la dichiarazione che “non andrò da nessuna parte per lasciare il Paese” si trasforma in una rapidissima fuga “all’indietro”. E nonostante il suo tradimento e la consapevolezza che il popolo ucraino non accetterà mai un traditore, subito dopo la sua fuga ha organizzato diligentemente diversi incontri con la stampa e ha dichiarato la sua “legittimità”, per poi scomparire dagli schermi televisivi, e la volta successiva ha fatto stesso conosciuto nell’anno marzo 2022

Secondo i servizi speciali ucraini, Yanukovich si trovava a Minsk perché i russi progettavano di impadronirsi di Kiev e di formare nella capitale ucraina un “governo” filo-russo guidato da un fuggitivo. Ora, quando i piani degli occupanti hanno subito da tempo una devastante sconfitta, Yanukovich viene utilizzato materiale per le autorità russe. Questa opinione è stata espressa dal politologo Volodymyr Fesenko in un commento per TSN.ua.

“Yanukovich era interessante per le autorità russe quando speravano di vincere la guerra”, dice Volodymyr Fesenko “Speravano che diventasse un simbolo del governo apparentemente legittimo. Anche se dal punto di vista della legge il mandato di Yanukovich è scaduto. molto tempo fa gli successe un altro presidente, la cui legittimità era ormai scaduta da tempo, ma i russi volevano utilizzarlo per un breve periodo. Allora anche a Mosca si sarebbero svolte le elezioni , Yanukovich non si fidano davvero di lui, inoltre lo trattano con disprezzo. I russi avevano bisogno di lui come avatar, come una bambola.”

Le tempeste hanno attraversato la Polonia. Strade sott’acqua, grandinate e vortici (Video)

GUR sa dove si trova Yanukovich adesso

Alla fine del 2023, il rappresentante dell’HUR Andriy Yusov ha parlato della sorte di Viktor Yanukovich, condannato in contumacia in Ucraina a 13 anni di prigione per tradimento. 

“Yanukovich è una persona protetta. E qui un fattore importante è che i russi non solo proteggono, ma anche monitorano. Possiamo sottolineare ancora una volta che si tratta di persone che spesso non appartengono a se stesse. Pertanto, ovviamente, è sotto sorveglianza “, disse Yusov.

Tutti i traditori verranno trovati

Yusov ha chiarito che l’intelligence ucraina sapeva dove si trovava Yanukovich. La GUR raccoglie informazioni su altri traditori dello Stato e su criminali di guerra. Ci sembra che Budanov sappia tutto quello che c’è da sapere anche su Lukashenko.  Ricordiamo che recentemente l’autoproclamato presidente della Bielorussia Lukashenko ha menzionato le preghiere e ha rilasciato una dichiarazione sulla “pace” in Ucraina.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles