2 C
Rome
lunedì, Febbraio 26, 2024

Una nuova vacanza per i russi. La Corea sta testando l’Ucraina o sta collaborando con la Russia?

Una nuova vacanza per i russi. La Corea sta testando l’Ucraina o sta collaborando con la Russia? Gli stessi russi hanno trovato un’alternativa “degna”: la Corea del Nord. 

Una nuova vacanza per i russi. I paesi del mondo civilizzato non vogliono accettare turisti provenienti da un paese terrorista come la Russia. Gli stessi russi hanno trovato un’alternativa “degna”: la Corea del Nord. Il governo russo del Primorsky Krai ha annunciato la vendita di viaggi di cinque giorni a Pyongyang, la capitale della Corea del Nord.

L’ambasciatore della Corea del Sud presso l’ONU, Hwang Joon-kook, ha criticato il fatto che la Corea del Nord, fornendo i suoi missili alla Russia, tratti l’Ucraina come un banco di prova per le proprie armi. Esportando missili in Russia, la Corea del Nord sta utilizzando l’Ucraina come banco di prova per i suoi missili con capacità nucleare – ha detto l’ambasciatore sudcoreano all’ONU Hwang Joon-kook durante la riunione del Consiglio di sicurezza dell’ONU.

La Corea ha un problema interno. Kim Jong Un: Non esiteremo

“Non esiteremo ad annientare la Repubblica di Corea” se “osa usare le forze armate contro la Corea del Nord o minaccia la sua sovranità e sicurezza”, ha riferito KCNA, illustrando il discorso di Kim. Il dittatore ha etichettato la Corea del Sud come il “principale nemico” e ha annunciato che la Corea del Nord non ha intenzione di iniziare una guerra, ma “noi non abbiamo nemmeno intenzione di evitare la guerra” .

Durante le ispezioni delle fabbriche di armi svoltesi lunedì e martedì, Kim ha anche dimostrato soddisfazione per i nuovi tipi di armi prodotte dagli stabilimenti. Ordinò alle fabbriche di intensificare la produzione per aumentare la prontezza al combattimento del paese. Corea del Nord e Russia insieme? Dopo l’introduzione di varie sanzioni contro la Russia e i russi, molti cittadini non possono ottenere il visto e viaggiare all’estero. Le autorità della Federazione Russa e della Corea hanno trovato una soluzione per viaggiare all’estero.

 Si tratta tra l’altro dell'”offerta unica” per i russi, negoziata dal governatore del Primorje Oleg Kozhemyako, quando ha incontrato personalmente il dittatore della RPDC Kim Jong Un durante la sua visita in Russia. Lo scrivono i media russi e le autorità locali russe . Quindi i russi che acquisteranno il tour potranno “conoscere le attrazioni di Pyongyang, immergersi nella cultura del paese e visitare la stazione sciistica locale di Masikryong”.

Vuoi visitare uno dei paesi più interessanti e misteriosi del mondo: la Corea del Nord? Fai le valigie e parti per un viaggio di 5 giorni.

Una nuova destinazione russa? Le sanzioni sono implacabili

Sul sito web del tour operator Vostok Intour si legge che un viaggio di 4 giorni e 3 notti può essere acquistato per 750 dollari, ovvero circa 3.000 PLN. zloty . Il 9 febbraio 2024 i primi turisti visiteranno il paese totalitario e chiuso con un complesso culto della personalità attorno alla dinastia Kim . Inoltre, vogliono mandare gli studenti russi nei campi dei pionieri nella RPDC. Non è noto se questa idea verrà messa in pratica, ma il governatore del Primorja l’ha proposta anche a Kim Jong Un.

Va notato che il leader nordcoreano Kim Jong Un è noto per la sua crudeltà e il suo amore per il potere. Tiene letteralmente in ostaggio i cittadini della RPDC, sebbene i cittadini stessi adorino il loro leader come un idolo, perché il culto di Kim nel paese è stato elevato al livello assoluto. La follia di Kim può essere facilmente rintracciata dal suo atteggiamento nei confronti della sua famiglia. Il dittatore uccide i parenti stretti senza rimorso, sospettandoli maniacalmente di tradimento. Questo è quello che è successo, ad esempio, a suo fratello e a suo zio. Allo stesso tempo, Kim Jong Un ha moglie e figli, che nasconde con cura.

“Il terrore continua, non possiamo rilassarci.” Regalo iraniano alla Russia. L’aereo è già atterrato

Questa non è l’unica cooperazione internazionale della Russia. Un altro sostenitore della Federazione Russa è l’Iran. Lì è stato sviluppato un nuovo drone d’attacco Shahed-107 per la guerra in Ucraina. È già stato descritto come “esplosivo e da ricognizione”. Il drone sarà probabilmente dotato della tecnologia per la ricerca di obiettivi di alto profilo sul campo di battaglia, come l’MLRS britannico e americano utilizzato dalle truppe ucraine. Lo ha riferito la CNN, citando la propria fonte.

“Non possiamo rilassarci.” L’Ucraina conferma l’arrivo di un nuovo aereo cargo dall’Iran alla Russia

Natalia Humeniuk, portavoce delle Forze di difesa dell’Ucraina meridionale, ha annunciato il nuovo regalo da parte dell’Iran durante la maratona televisiva mattutina “Only News”. Secondo lei, l’arrivo dell’aereo da Teheran a Mosca potrebbe indicare la continuazione delle consegne sia dei droni che dei loro pezzi di ricambio.

Il sostegno dell’Iran al paese terrorista continua e ciò significa che nuovi droni potrebbero essere pronti per il lancio. Quasi ogni notte il nemico attacca il territorio dell’Ucraina e sfrutta la notte per tali attacchi. Le ultime due notti non sono state così intense, molto probabilmente a causa delle condizioni meteorologiche poiché i droni hanno “paura” del freddo estremo

– disse Humeniuk.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles