13.5 C
Rome
martedì, Marzo 5, 2024

Quest’anno il 40% della popolazione ucraina avrà bisogno di aiuti umanitari – ONU

Quest’anno il 40% della popolazione ucraina avrà bisogno di aiuti umanitari. Quest’anno più di 14,6 milioni di persone – il 40% della popolazione ucraina

Dopo l’invasione su vasta scala della Federazione Russa, gli ucraini hanno vissuto quasi due anni di incessanti ostilità. Quest’anno più di 14,6 milioni di persone – il 40% della popolazione ucraina – avranno bisogno di assistenza umanitaria. Lo ha affermato il vice segretario stampa dell’OCHA (Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari – ndr) Jens Laerke in una conferenza stampa al Palazzo delle Nazioni di Ginevra.

La guerra ha costretto anche circa 6,3 milioni di ucraini a recarsi all’estero.  Ogni giorno i civili vengono uccisi e feriti e le loro case e infrastrutture critiche vengono distrutte. La prima settimana di gennaio ha portato un’ondata di attacchi in Ucraina, iniziata il 29 dicembre e che continua ancora oggi.

Le famiglie di tutta l’Ucraina hanno accolto il nuovo anno al suono delle sirene dei raid aerei, rifugiandosi nei depositi sotterranei e nelle stazioni della metropolitana o negli scantinati delle loro case.Il 2 gennaio, gli operatori umanitari nella capitale Kiev hanno contato più di 30 esplosioni solo in questa città. Anche Kharkiv, nella parte orientale, è stata colpita, con almeno cinque vittime civili segnalate e 130 feriti quel giorno. La regione di Donetsk è rimasta senza elettricità e acqua, poiché la temperatura è scesa ben sotto lo zero la scorsa settimana.

Arrestati Maciej Wąsik e Mariusz Kamiński. La polizia è entrata nel palazzo presidenziale

Il 3 e 4 gennaio, a seguito degli attacchi, civili hanno continuato a essere uccisi e feriti nella regione di Sumy a nord, nella regione di Donetsk a est e nelle regioni di Kherson e Mykolaiv a sud. Nessun riposo nei fine settimana. Il 6 gennaio, durante un’altra ondata di attacchi aerei nella regione di Donetsk, sono morti quasi una dozzina di civili, cinque dei quali bambini. E ieri, a seguito delle ostilità nelle regioni di Donetsk, Dnipro e Kherson, decine di civili sono stati uccisi e feriti, compresi bambini, e case e scuole sono state danneggiate.

Oltre alla violenza, l’Ucraina è attualmente nella morsa di un inverno profondo. La continuazione di un’operazione umanitaria su larga scala è oggi più importante che mai. Lunedì prossimo, 15 gennaio, l’OCHA e l’UNHCR pubblicheranno i piani di risposta di quest’anno per l’Ucraina e per gli sfollati interni e le comunità ospitanti ucraini.  Vi ricordiamo che l’ONU ha già affermato che l’aggressione russa contro l’Ucraina ha un impatto negativo sull’economia mondiale . 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles