2 C
Rome
lunedì, Febbraio 26, 2024

Il nemico ha nuovamente attaccato l’Ucraina con i droni: la difesa aerea funzionava

Il nemico ha nuovamente attaccato l’Ucraina con i droni: la difesa aerea funzionava. I droni nemici volarono su Khmelnytskyi.

Nella notte del 23 dicembre 2023, il nemico ha nuovamente attaccato il territorio dello Stato ucraino con i droni. Lo ha riferito l’aeronautica delle forze armate ucraine. In particolare, i droni nemici si muovevano in due direzioni. In alcune regioni è stata annunciata un’allerta aerea. 

  • UAV al confine tra le regioni di Vinnytsia e Zhytomyr, in direzione ovest (Starokostyantiniv).
  • L’UAV nella parte meridionale della regione di Khmelnytskyi ha cambiato rotta verso nord, presumibilmente anche verso Starokostyantyniv.

Anche Serhii Tyurin, il primo vice capo dell’OVA Khmelnytskyi, ha scritto dei droni nemici in un messaggio sui social network. “Attenzione! Gli UAV nemici sono già a Khmelnytskyi! Restate nei rifugi!”, ha osservato. 

Sparatoria a Praga. Il giornalista ha impedito un’ulteriore tragedia? Ha distratto l’assassino. “Hey sono qui”

“00:27. Repulsione dell’allarme aereo. Ringraziamo le forze di difesa aerea delle Forze Armate dell’Ucraina per il loro lavoro efficace! Manteniamo la nostra formazione!”, ha aggiunto il sindaco di Khmelnytskyi Oleksandr Simchyshyn.  Tuttavia, dopo mezz’ora, l’Aeronautica Militare dell’Ucraina ha notato che era iniziata la repulsione della minaccia di droni d’attacco.  Ricordiamo che anche la notte del 23 dicembre 2023 si sono udite potenti esplosioni nella Crimea temporaneamente occupata . 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles