7.2 C
Rome
lunedì, Marzo 4, 2024

Il presidente è decisivo riguardo all’azione di Sienkiewicz nei confronti dei media pubblici. “Anarchia”

Il presidente è decisivo riguardo all’azione di Sienkiewicz nei confronti dei media pubblici. “Anarchia”. L’anarchia è l’elusione della legge vigente: così il presidente Andrzej Duda ha valutato l’azione

– Le azioni del ministro Sienkiewicz sono completamente illegali. Questa è anarchia. L’anarchia è l’elusione della legge vigente: così il presidente Andrzej Duda ha valutato l’azione del ministro della Cultura e del Patrimonio nazionale nei confronti dei media pubblici in un’intervista a Bogdan Rymanowski su Radio ZET. Il presidente ha valutato giovedì in un’intervista a Radio ZET i cambiamenti e le azioni del ministro Bartłomiej Sienkiewicz – La Costituzione è stata gravemente violata dal ministro Sienkiewicz. 

Oggi abbiamo un organo statutario, il Consiglio nazionale dei media. Se il Primo Ministro vuole cambiare le norme legali per la creazione dei media pubblici, la legge deve prima essere modificata, non aggirata. Le disposizioni della legge applicabile sono state omesse e ciò non può essere accettato. L’azione del ministro Sienkiewicz è del tutto illegale, ha dichiarato Andrzej Duda .

Il presidente è decisivo riguardo all’azione di Sienkiewicz nei confronti dei media pubblici. “Ha infranto la Costituzione”

Questa è anarchia. L’anarchia sta eludendo la legge applicabile in una situazione in cui, secondo le disposizioni applicabili della Costituzione e con la maggioranza in parlamento, cambiare questa legge è normalmente possibile. Non può essere che il Sejm emetta risoluzioni e sostituisca o modifichi le leggi attraverso il ministro costituzionale

– ha aggiunto il presidente in una conversazione con Bogdan Rymanowski. Il presidente ha sottolineato che “se Donald Tusk viene con i suoi ministri, assume il suo portafoglio, presta giuramento e si impegna a rispettare la legge, chiedo che questa sia rispettata”. – Non può essere che dopo tre giorni lo rompano con un sorriso, cinicamente, dicendo che stanno ristabilendo l’ordine. Non è così, ha detto Duda.

Bogdan Rymanowski ha chiesto al suo interlocutore anche la valutazione dell’intervento dei politici del PiS nella sede della TVP in via Woronicza. – Mi preoccupa moltissimo. Penso che molte persone siano molto preoccupate per quello che sta succedendo. E’ necessario il dibattito politico, ma soprattutto il rispetto della legge e delle norme costituzionali – ha ammesso Andrzej Duda.

Cambio di autorità in TVP, Radio polacca e PAP

Mercoledì il Ministero della Cultura ha annunciato che il ministro Bartłomiej Sienkiewicz ha licenziato i presidenti della televisione polacca, della radio polacca, dell’agenzia di stampa polacca e del consiglio di vigilanza. Come è stato sottolineato, il ministro lo ha fatto “in quanto ente che esercita i diritti di proprietà della Tesoreria dello Stato, che detiene il 100% delle azioni delle società, agendo sulla base delle disposizioni del Codice delle società commerciali”. 

La febbre dei topi ha raggiunto i russi. Cosa sta succedendo nelle foreste dell’Ucraina orientale?

Sienkiewicz ha anche nominato nuovi consigli di sorveglianza, che a loro volta hanno nominato i nuovi consigli di amministrazione di queste società. Paweł Majcher è diventato il nuovo presidente della Radio polacca,  Tomasz Sygut  – della televisione polacca e Marek Błoński – dell’Agenzia di stampa polacca.”La necessità e la giustificazione di questo tipo di azione è stata determinata dalla risoluzione del Sejm della Repubblica di Polonia del 19 dicembre 2023 sul ripristino dell’ordine giuridico, nonché sull’imparzialità e l’affidabilità dei media pubblici e della stampa polacca Agenzia.

La decisione di revocare gli attuali organi e di nominarne di nuovi è stata assunta nelle Assemblee dei Soci dal  titolare delle  Società, rappresentato dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali, il quale gode di piena autonomia in tali decisioni,” si legge nel comunicato stampa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Gli eventi di giovedì riguardanti i cambiamenti nella televisione polacca, nella radio polacca e nel PAP, così come altre questioni più importanti in Polonia, sono riportati sulla home page di Gazeta.pl:

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles