15.7 C
Rome
mercoledì, Giugno 12, 2024

Nel comune di Oświęcim la polizia ha arrestato una donna di 37 anni

Nel comune di Oświęcim la polizia ha arrestato una donna di 37 anni del distretto di Sucha, che aveva minacciato la sua vicina con una pistola in mano.

Gli agenti di polizia del dipartimento penale della questura distrettuale di Oświęcim hanno accusato di minacce criminali un 37enne residente nel distretto di Sucha. La donna e due uomini hanno fatto irruzione in uno dei cantieri edili nel comune di Oświęcim, dove alloggiava il suo vicino, e poi hanno minacciato criminalmente contro di lui usando una pistola con proiettili di gomma.

La polizia di Oświęcim ha accusato di minacce criminali una donna di 37 anni del distretto di Sucha

Venerdì scorso, 15 dicembre, poco dopo le 15, l’operatore del numero di emergenza ha ricevuto la segnalazione di un residente di 35 anni del distretto di Sucha, secondo cui una donna a lui conosciuta e due uomini sconosciuti si erano introdotti in una delle proprietà dove si stava svolgendo la costruzione. 

Mobilitazione delle donne tra i 25 ei 60 anni: il Consiglio ha annunciato chi sarà convocato e dove sarà inviato

La donna lo avrebbe minacciato sparando proiettili di gomma da un oggetto simile ad una pistola, mentre gli uomini avrebbero utilizzato gas lacrimogeni. Dopo l’incidente gli autori del reato si sono dati alla fuga.

– Nel corso delle attività, la polizia ha stabilito che un 37enne della contea di Sucha era collegato al caso. La donna è stata trattenuta nel suo luogo di residenza dagli agenti di polizia del distretto di Sucha e poi consegnata agli agenti di polizia di Oświęcim. Le sono state sequestrate due pistole con proiettili di gomma. Il 37enne è stato portato nelle stanze dei detenuti della questura di Oświęcim – dice Małgorzata Jurecka, addetta stampa della questura distrettuale di polizia di Oświęcim.

Sulla base delle prove raccolte, la donna è stata accusata di minacce criminali.

Il pubblico ministero ha imposto la sorveglianza della polizia

Il pubblico ministero l’ha messa sotto controllo della polizia. Inoltre, l’indagato ha ricevuto il divieto del pubblico ministero di avvicinarsi e contattare la persona lesa e la sua famiglia. È stata informata che la violazione dei divieti avrebbe potuto comportare la detenzione preventiva.

– Nel corso del procedimento la polizia determinerà le restanti circostanze dell’incidente e le persone che vi hanno preso parte – aggiunge una poliziotta della stazione di polizia di Oświęcim.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles