21.9 C
Rome
giovedì, Luglio 18, 2024

L’importante promessa di Tusk potrebbe finire nella spazzatura. Kołodziejczak: La domenica non dovrebbe essere commerciale

L’importante promessa di Tusk potrebbe finire nella spazzatura. Kołodziejczak: La domenica non dovrebbe essere commerciale

Michał Kołodziejczak è contrario alla revoca del divieto di negoziazione domenicale. La Coalizione Civica, da cui proviene il nuovo viceministro dell’Agricoltura, ha una posizione diversa. L’importante promessa di Tusk potrebbe finire nella spazzatura. Kołodziejczak: – La mia opinione rimane invariata qui. La domenica non dovrebbe essere commerciale – ha detto Michał Kołodziejczak di Agrounia su RMF FM . È il nuovo viceministro dell’Agricoltura, che si è candidato alle elezioni nella lista della Coalizione Civica.

I polacchi si sono abituati al fatto di non essere commerciali. Molti di noi hanno potuto organizzare la nostra settimana in questo modo

– ha aggiunto il leader di Agrounia.

Il divieto di commercio della domenica divide la coalizione. E la domenica dello shopping? 

Il divieto di commercio la domenica è uno dei temi più importanti della passata campagna elettorale e una sfida per la coalizione di governo. La voce di Kołodziejczak indica che le nuove autorità non hanno una posizione coerente riguardo allo shopping domenicale. Nel 2018, il divieto commerciale è stato introdotto dal PiS e la Coalizione Civica e Trzecia Droga hanno promesso di abolire o abolire parzialmente queste norme e introdurre benefici per i dipendenti, che lavoreranno la domenica.

La polizia è scomparsa dalla casa di Jarosław Kaczyński. Il nuovo capo del Ministero dell’Interno e dell’Amministrazione: torneranno al lavoro vero

Coalizione Civica in “100 specifiche per i primi 100 giorni” ha promesso di revocare il divieto di negoziazione domenicale. In cambio, ogni dipendente avrebbe diritto a due fine settimana liberi al mese e una doppia retribuzione per il lavoro nei giorni liberi. La sinistra ha inserito una richiesta simile nel suo programma, con la differenza che la loro proposta è una retribuzione 2,5 volte più alta per il lavoro nei giorni liberi. 

Questa è anche la proposta dell’Unione Alternativa, che ha annunciato la presentazione di un progetto civico a marzo riguardo. Del 250%. stipendi per i giorni liberi e la garanzia di due domeniche libere al mese è stato menzionato anche nella sua dichiarazione programmatica dal partito Razem, che, pur essendo parte di la coalizione Nuova Sinistra, non ha deciso di entrare nel governo. Tuttavia, i deputati di questo gruppo sembrano aver cambiato idea riguardo al divieto commerciale.

Tutte le domeniche dovrebbero essere domeniche senza attività commerciali, in modo che anche i lavoratori del settore possano godersi questo giorno con le loro famiglie – ha affermato Maciej Konieczny del Partito Razem, durante una discussione al Sejm sul divieto di commercio alla vigilia di Natale 2023, si legge sul sito poznascihandlowe.pl.

Cosa pensano i polacchi del divieto commerciale? 

Alla fine di settembre è stato condotto un sondaggio in cui è stato chiesto ai polacchi se due domeniche di shopping nel mese di dicembre fossero una buona soluzione. Le risposte sono state le seguenti: sicuramente sì – 27,3%, piuttosto sì – 36%, probabilmente no – 12,7%, sicuramente no – 10,4%, non so – 13,6%.

La domanda successiva era: il governo dovrebbe designare una domenica di negoziazione diversa da quella del 24 dicembre? Si sono ottenute le seguenti risposte: sicuramente sì – 56,2%, piuttosto sì – 20,9%, probabilmente no – 6%, sicuramente no – 5,1%, non so – 11,8%.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles