29.8 C
Rome
mercoledì, Giugno 19, 2024

“La situazione è difficile”: gli esperti energetici hanno risposto se ci saranno blackout in Ucraina

“La situazione è difficile”: gli esperti energetici hanno risposto se ci saranno blackout in Ucraina. Per evitare carenze e mantenere l’equilibrio tra produzione e consumo nel sistema energetico

La mattina dell’8 dicembre “Ukrenergo” registra ancora una volta un elevato livello di consumo di elettricità, quasi uguale al record registrato il 7 dicembre.  Per evitare carenze e mantenere l’equilibrio tra produzione e consumo nel sistema energetico, le aziende energetiche sono invitate a consumare elettricità con particolare parsimonia l’8 dicembre .  Lo scrive il servizio stampa di “Ukrenergo” .

Va notato che il sistema elettrico rimane in una situazione difficile . Al momento non ci sono capacità libere nelle centrali elettriche. In seguito a un bombardamento sistematico e prolungato, una delle centrali termoelettriche della regione orientale è stata nuovamente danneggiata. In un’altra regione, una delle unità di potenza è stata fermata per riparazioni di emergenza a causa di un problema con il funzionamento dell’attrezzatura. Alcune unità delle centrali termoelettriche sono ancora in fase di riparazione e le centrali solari non possono funzionare alla loro capacità massima a causa della fitta copertura nuvolosa in tutto il paese.

Artur Soboń nel consiglio di amministrazione della Banca nazionale polacca. È stato nominato da Andrzej Duda

Per evitare interruzioni e mantenere l’equilibrio nel sistema elettrico, le aziende energetiche sono costrette a chiedere nuovamente l’aiuto di emergenza agli operatori del sistema di trasmissione dell’elettricità di Romania e Polonia dalle 11:00 alle 19:00 con una capacità di 400 MW. L’assistenza di emergenza è una misura di emergenza per bilanciare il sistema energetico. “Allo stesso tempo non sono stati introdotti limiti di consumo, non sono stati introdotti orari di chiusura e non sono previsti”, ha riferito Ukrenergo.

Attualmente non esiste alcuna esportazione di elettricità. Le importazioni vengono effettuate nelle ore mattutine e serali da Slovacchia, Romania e Moldavia. Il volume totale è di 2.193 MWh, con una capacità massima nelle singole ore fino a 589 MW. Dal 1° dicembre la possibilità tecnica di importare elettricità dall’Europa all’Ucraina e alla Moldavia ammonta a 1.700 MW. Allo stesso tempo, le squadre di riparazione di Ukrenergo hanno ripristinato una delle linee aeree da 330 kV nella regione meridionale, danneggiata durante un attacco di droni.

Nonostante ciò, 13 insediamenti nella regione di Dnipropetrovsk sono stati isolati nella rete di Oblenergo a causa del maltempo. A causa delle ostilità e per altri motivi, 479 insediamenti rimangono senza elettricità. A seguito dei bombardamenti si sono verificati nuovi danni alle reti Oblenergo nelle regioni di Donetsk, Kharkiv e Kherson. I lavori di recupero d’emergenza vengono eseguiti a seconda della situazione di sicurezza e con il permesso dei militari. A causa di violazioni tecniche, i consumatori nelle regioni di Dnipropetrovsk e Zaporizhzhia sono rimasti senza elettricità.

Ricordiamo che in precedenza il capo del consiglio di amministrazione di “Ukrenergo” Volodymyr Kudrytskyi aveva messo in guardia sulle settimane di tensione nel settore energetico . Secondo lui, con l’avvicinarsi del nuovo anno, il consumo di elettricità nel sistema diminuirà già.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles