13.5 C
Rome
martedì, Marzo 5, 2024

Morawiecki ha introdotto il secondo e il terzo stato di allarme. Entreranno in vigore dal 1° dicembre

Morawiecki ha introdotto il secondo e il terzo stato di allarme. Entreranno in vigore dal 1° dicembre. La decisione di aumentare la disponibilità dei servizi e dell’amministrazione

Morawiecki ha introdotto il secondo e il terzo stato di allarme Rimanere vigili, informare i servizi ed eseguire i loro ordini: questi sono i compiti dei cittadini durante lo stato di allarme BRAVO e CHARLIE-CRP. La decisione di aumentare la disponibilità dei servizi e dell’amministrazione è stata presa dal primo ministro Mateusz Morawiecki. Gli avvisi entreranno in vigore venerdì 1 dicembre.

Il Centro governativo per la sicurezza ha annunciato giovedì che il primo ministro Mateusz Morawiecki ha introdotto il secondo livello di allerta (BRAVO) e il terzo livello di allerta CRP (CHARLIE-CRP) su tutto il territorio della Repubblica di Polonia. Il capo del governo ha inoltre deciso che alle infrastrutture energetiche polacche al di fuori dei confini della Repubblica di Polonia si applicherà il secondo livello di allerta (BRAVO) . La decisione entrerà in vigore venerdì 1 dicembre e durerà per i prossimi tre mesi, fino al 28 febbraio 2024.

BRAVO e CRP in Polonia e non solo. Questa è la decisione di Morawiecki

La RCB ha allegato all’annuncio sull’introduzione dei livelli di allerta individuali un grafico che descrive esattamente cosa significherà la decisione del Primo Ministro per l’amministrazione, i servizi e i cittadini. CHARLIE-CRP determina il livello di minaccia nel cyberspazio. Il terzo livello di minaccia viene introdotto nel caso in cui si verifichi un evento che confermi il probabile scopo di un attacco terroristico nel cyberspazio o dopo aver ottenuto informazioni affidabili sulla pianificazione di tale evento. Sono poi previsti i turni di 24 ore presso gli uffici della Pubblica Amministrazione indicati e i turni del personale ufficiale. I servizi, a loro volta, dovrebbero implementare un piano di continuità operativa dopo un attacco informatico.  

Alghe dorate nella Vistola e nel suo bacino. Potrebbe esserci un disastro come quello del fiume Odra

Il livello di allerta BRAVO riguarda la possibilità di un attacco terroristico.Il capo del governo polacco ha introdotto il secondo di quattro livelli di allerta per le infrastrutture energetiche polacche all’esterno del paese. Se questo avvertimento è in vigore, gli agenti di polizia, guardia di frontiera e polizia militare sono obbligati a indossare giubbotti antiproiettile e armi lunghe. La pubblica amministrazione dovrebbe chiudere gli edifici e le stanze inutilizzate e gli estranei non dovrebbero entrare negli asili, nelle scuole e nelle università. I funzionari dovrebbero anche condurre presto una revisione delle scorte e del loro possibile utilizzo in caso di un evento terroristico.

Massiccia fuga di dati di pazienti polacchi dai laboratori ALAB

Lunedì la rete di laboratori ALAB ha ammesso che c’era stato un “tentativo di attacco massiccio” (hacker) e che erano stati divulgati molti dati sensibili sui pazienti. Nomi, cognomi, indirizzi di residenza e numeri PESEL delle persone che hanno effettuato i test nelle strutture sanitarie (e questi sono stati analizzati da ALAB) sono nelle mani degli hacker, che hanno pubblicato alcuni dati online. Scriviamo di più su questo argomento nel testo qui sotto: 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles