6.9 C
Rome
lunedì, Marzo 4, 2024

Generale estone sulla guerra con la Russia: o vincerà l’Ucraina o ci sarà la terza guerra mondiale

Generale estone sulla guerra con la Russia: o vincerà l’Ucraina o ci sarà la terza guerra mondiale. Pensa ancora che si tratti di un conflitto da qualche parte lontano dai suoi confini.

Generale estone sulla guerra con la Russia: L’Occidente continua a non comprendere la gravità della situazione. Pensa ancora che si tratti di un conflitto da qualche parte lontano dai suoi confini. Eppure la distanza da Berlino a Kiev è la stessa che da Tallinn a Berlino, ha affermato in un’intervista a Wprost.pl l’eurodeputato estone Riho Terras, comandante delle forze di difesa estoni. L’esperto ha ammesso che è ancora difficile prevedere quale sarà la fine della guerra in Ucraina.

– Finché gli europei non capiranno quanto sia grave il conflitto attuale, i politici non saranno costretti a fare sforzi reali, non dovranno aumentare le spese per la difesa – ha affermato Riho Terras in un’intervista con Agaton Koziński di Wprost.pl. – Questa è una cosa. La seconda è più grave. L’Europa oggi in realtà non ha capacità di difesa proprie. (…) Non è questione degli ultimi mesi, è solo che tutti hanno rinunciato alle proprie munizioni per aiutare l’Ucraina, sostiene Terras. – In effetti, negli ultimi anni i paesi europei hanno ordinato munizioni solo a scopo di addestramento. Inoltre , in piccole quantità, perché si trattava di un’esercitazione per unità impegnate in missioni internazionali – ha osservato l’ interlocutore di Wprost.pl .

L’autore della conversazione, Agaton Koziński, ha osservato a un certo punto che “quando i russi occuperanno l’istmo di Suwałki, taglieranno fuori la Polonia dai paesi baltici”. – Non penso che sia un problema. Se davvero qualcosa cominciasse ad accadere,  i carri armati polacchi occuperebbero rapidamente la regione di Königsberg. Questo non sarà un grosso problema.(…) Stiamo parlando dell’esercito russo. Abbiamo sentito parlare molto del suo potere prima dello scoppio della guerra in Ucraina, che è più forte che mai, ma quando è iniziata la guerra, la realtà si è rivelata completamente diversa – ha affermato l’eurodeputato.

Interrogato sulla guerra in Ucraina, ha sottolineato che “ci sono solo due soluzioni: o vincerà l’Ucraina , oppure scoppierà la terza guerra mondiale”. – Non vedo nessuna di queste opzioni più probabile al momento. La questione è come continuerà a comportarsi l’Occidente, ha aggiunto.

Omicidio di una donna di 20 anni a Cracovia. Il suo fidanzato di 21 anni in custodia. La polizia ha rilasciato una dichiarazione

“Il nostro obiettivo dovrebbe essere quello di scoraggiare il Cremlino”

“La Russia non concede alcuno spazio all’Ucraina. Sta combattendo come meglio può. Contro un paese che non ha quasi nessuna aviazione, nessuna flotta e nessuna capacità di attaccare efficacemente obiettivi sul territorio russo. Contro un paese che, secondo il vasto La maggior parte degli analisti, nel febbraio 2022, non aveva la minima possibilità contro la potenza delle armi russe”, ha sottolineato il giornalista di Gazeta.pl Maciek Kucharczyk nel suo testo di pochi giorni fa.

Ha aggiunto che il successo della Russia è che “è riuscita a congelare il fronte e a mantenere l’occupazione di una certa percentuale del territorio ucraino”. “Naturalmente, questo non significa che la Russia possa essere minimizzata o dare per scontato che la guerra finirà bene per gli ucraini. Tuttavia, dobbiamo ricordare che molto probabilmente la Russia sarà coinvolta in Ucraina negli anni a venire, e la NATO sarebbe un avversario. di un rango completamente diverso per questo.” – ha valutato. Ha anche osservato che “la NATO non è così debole e la Russia non è così forte da rendere inevitabile una guerra devastante in Polonia”.

“Non possiamo sperare che la Russia si ammorbidisca improvvisamente da sola. Putin non si ritirerà da solo dal percorso dell’imperialismo belligerante. Dobbiamo prendere sul serio la sicurezza, perché il nostro obiettivo non dovrebbe essere quello di vincere la guerra con la Russia, ma di dissuadere il Cremlino dall’avviarlo”, ha sottolineato Kucharczyk .

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles