15.7 C
Rome
mercoledì, Giugno 12, 2024

È stata la più grande transazione di questo tipo a Cracovia. Qualche anno fa, la città ha acquistato la foresta!

È stata la più grande transazione di questo tipo a Cracovia. Qualche anno fa, la città ha acquistato la foresta!

È stata la più grande transazione di questo tipo a Cracovia. Alcuni anni fa la città ha acquistato parte della foresta Borkowski per 16 milioni di PLN. Si tratta della più grande transazione di questo tipo realizzata a Cracovia. Le autorità assicurano che la superficie forestale nella capitale della Małopolska aumenta ogni anno. La foresta Borkowski è chiamata il polmone verde del sud di Cracovia. Si estende per oltre 58 ettari.

Nel 2019 una parte di quest’area – per 16 milioni di PLN – è stata acquistata dalla città. La transazione riguardava quasi 15 ettari. Le autorità di Cracovia decisero di acquistarlo perché volevano mettere a disposizione dei residenti una parte della foresta. C’era anche un secondo motivo.

– L’idea era quella di proteggere la foresta dal disboscamento. Il precedente proprietario vi ha effettuato tagli continui e intendeva procedere al taglio di una parte del bosco. La città non prevede tagli di abbattimento in questo stand, verranno effettuati solo lavori di manutenzione e tagli sanitari – assicura il municipio di Cracovia.

Dopo aver acquistato una parte della foresta Borkowski da proprietari privati, sono stati asfaltati dei sentieri per renderla disponibile ai residenti. A questo scopo è stata utilizzata la pietra naturale. Sono state inoltre installate panchine, cestini per i rifiuti e pannelli didattici ed è stato designato e segnalato un percorso di corsa.

I funzionari assicurano che la superficie forestale di Cracovia è in continua crescita:

  • dal 2018 – 1.370,80 ha,
  • 2019 – 1.377,80 ha,
  • 2020 – 1.421,14 ha,
  • 2021 – 1.497,30 ha,
  • 2022 – 1542,24 ettari,
  • 2023 – 1.570,64 ha.

Il City Greenery Board elogia l’impatto positivo delle foreste sui residenti.

– La ricerca mostra che la qualità della vita aumenta con un simultaneo aumento della quota di verde nelle aree altamente urbanizzate – notano i funzionari. – L’aumento della superficie forestale mira anche ad adattare la città agli effetti negativi del cambiamento climatico – sottolineano nella ZZM.

La foresta gioca, tra gli altri, un ruolo: Riserva d’acqua. – Riduce innanzitutto il rischio di inondazioni perché ha una capacità unica di raccogliere l’acqua quando ce n’è in eccesso e rilasciarla nell’ambiente quando scarseggia – spiega Kamil Popiela dell’ufficio stampa comunale. Garantisce che il comune conduca una gestione razionale delle foreste urbane.

– Il legno morto viene lasciato decomporsi naturalmente, che col tempo si ricopre di uno strato di muschi e licheni, che può trattenere molte volte più acqua del suo stesso peso. Ciò è di grande importanza nel contesto della gestione dell’acqua, ma anche della biodiversità urbana – assicura Popiel. Le autorità vogliono che a Cracovia ci siano sempre più foreste.

Ma stanno finendo i posti dove possono essere piantati. Se non verranno trovati nuovi lotti, Cracovia avrà difficoltà a raggiungere Varsavia. Lì le foreste ne coprono circa il 15%. nell’area della città e nella capitale della Małopolska meno del 5%. Nonostante tutto, le autorità cittadine annunciano che nei prossimi anni continueranno ad attuare il programma comunale volto ad aumentare la copertura forestale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles