12.1 C
Rome
mercoledì, Febbraio 28, 2024

L’Ungheria minaccia di bloccare 50 miliardi di euro per l’Ucraina: l’Ue ha un “piano B”

L’Ungheria minaccia di bloccare 50 miliardi di euro per l’Ucraina: l’Ue ha un “piano B”. L’Unione Europea potrà aggirare qualsiasi veto ungherese e fornire all’Ucraina 50 miliardi di euro di aiuti.

L’Ungheria minaccia di bloccare 50 miliardi di euro per l’Ucraina: l’Ue ha un “piano B”. Secondo i funzionari europei, Bruxelles è stufa che Budapest tenga tutti in ostaggio. L’Unione Europea potrà aggirare qualsiasi veto ungherese e fornire all’Ucraina 50 miliardi di euro di aiuti. Lo riporta Reuters con riferimento a funzionari Ue anonimi.

L’esecutivo del blocco ha proposto di espandere il sostegno al bilancio per aiutare l’Ucraina a pagare gli stipendi e altre spese mentre il conflitto si sviluppa, con i 27 Stati membri dell’UE che voteranno il pacchetto in un vertice del 14-15 dicembre a Bruxelles. Ma l’UE temeva che gli aiuti potessero essere bloccati dal primo ministro ungherese Viktor Orbán, che in passato si era opposto a tale sostegno. Tali pagamenti dal bilancio comune dell’UE richiedono il sostegno unanime di tutti gli Stati membri.

Il portavoce del governo ungherese Zoltan Kovacs ha commentato che qualsiasi aiuto finanziario all’Ucraina dovrebbe essere separato dal bilancio dell’UE. Secondo lui, l’Unione europea ha bisogno di una nuova strategia per l’Ucraina e su di essa dovrebbero basarsi tutte le decisioni finanziarie. Se Budapest esercitasse il suo veto, l’UE avrebbe la possibilità di aggirarlo, dicono le fonti. Sì, l’Unione Europea può chiedere a ciascun altro paese di creare il proprio pacchetto di aiuti per l’Ucraina. Insieme, i contratti bilaterali costeranno lo stesso importo.

“L’Ungheria tenta la fortuna. Vorremmo che fossero con noi, ma arriva un momento in cui la gente è stufa che Budapest tenga tutti in ostaggio. La deviazione è estenuante, ma se necessario ce l’abbiamo”, ha detto uno degli interlocutori. della pubblicazione. . Il secondo funzionario dell’UE, che ha parlato anche lui in condizione di anonimato, ha aggiunto: “La questione dei soldi per l’Ucraina sarà risolta in un modo o nell’altro, Kiev riceverà il sostegno dell’UE”.

Wronin. Un cimitero medievale proprio sotto casa. I proprietari non ne sapevano nulla

Di che tipo di aiuto si tratta?

Ricordiamo che l’UE vuole fornire all’Ucraina un nuovo pacchetto finanziario fino a 50 miliardi di euro per il periodo dal 2024 al 2027 (Ukraine Facility). La sua creazione è già stata sostenuta dal Parlamento europeo.

L’anno scorso anche l’Ungheria ha ostacolato gli aiuti finanziari all’Ucraina

L’anno scorso, l’Ungheria ha posto il veto a una proposta simile di fornire all’Ucraina 18 miliardi di euro di aiuti finanziari nel 2023. Dopo mesi di discussioni, Budapest ha finalmente accettato il pacchetto dopo aver ottenuto le concessioni del blocco sugli aiuti all’Ungheria e dopo aver sentito che l’UE avrebbe annullato il veto, se necessario. “L’anno scorso abbiamo discusso di un ‘piano B’. Ma allora siamo riusciti a evitare questo scenario. Spero che riusciremo a evitare lo stesso scenario anche quest’anno”, ha affermato il commissario europeo al Commercio Valdis Dombrovskis.

In precedenza, il governo ungherese aveva esortato l’UE a non avviare i negoziati per l’adesione dell’Ucraina a causa del mancato rispetto da parte di Kiev delle condizioni di adesione. L’Ungheria minaccia costantemente di bloccare l’avvio dei negoziati con l’Ucraina per l’adesione all’Unione europea . In particolare, Budapest accusa Kiev di sopprimere i diritti delle minoranze nazionali ungheresi.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles