12.1 C
Rome
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Un aereo russo ha violato lo spazio aereo lettone. La NATO è stata allertata e l’ambasciatore è stato convocato

Un aereo russo ha violato lo spazio aereo lettone. La NATO è stata allertata e l’ambasciatore è stato convocato. Il giorno successivo è stato convocato il capo dell’ambasciata russa ed è stata presentata una nota di protesta. 

Il ministro degli Esteri lettone Artur Krisjanis Karins ha affermato che la Russia ha violato lo spazio aereo lettone lunedì 6 novembre. Il giorno successivo è stato convocato il capo dell’ambasciata russa ed è stata presentata una nota di protesta. Il politico ha sottolineato che la Lettonia sta facendo ogni sforzo per proteggere le frontiere esterne della NATO e dell’UE.

Martedì 7 novembre il ministro degli Affari esteri lettone Arturs Krisjanis Karins ha condiviso sui social media informazioni sull’incidente che ha coinvolto la Russia. Da esso risulta che il giorno prima c’era stata una violazione dello spazio aereo da parte di uno degli aerei appartenenti a questo paese. La Lettonia  è intervenuta immediatamente sul caso.

La Russia ha violato lo spazio aereo. La Lettonia ha trasmesso l’informazione alla NATO

“La nostra responsabilità e il nostro impegno rimangono incrollabili per proteggere le frontiere esterne della NATO e dell’UE. Ieri è stata rilevata una violazione dello spazio aereo lettone da parte di un aereo, tra gli altri, russo. Oggi il capo dell’ambasciata russa è stato convocato e una protesta è stata presentata una nota”, ha scritto un ministro del Ministero degli Affari Esteri lettone .

Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa internazionale Interfax , il ministero ha affermato che l’aereo è rientrato in territorio russo dopo aver attraversato illegalmente la frontiera. Il Ministero della Difesa Nazionale ha informato il Ministero degli Affari Esteri dell’incidente al fine di svolgere ulteriori procedure diplomatiche. Inoltre, le informazioni sull’incidente sono state trasmesse alla NATO. 

Duda “ha legato i lacci delle scarpe a Kaczyński” e ora vuole “risollevare il PiS dalle ceneri”. A proposito del “piano Mastalerek”

La Russia si ritira dal trattato CTBT. Consiglio Nord Atlantico: mina l’ordine internazionale

Come riportato, i paesi dell’Alleanza del Nord Atlantico hanno annunciato la possibile sospensione del Trattato sulle forze armate convenzionali in Europa. Il documento stabilisce limiti giuridicamente vincolanti e verificabili per le principali categorie di equipaggiamento militare convenzionale. Questa è una reazione alla violazione da parte della Russia delle disposizioni del documento e al ritiro dal Trattato sulla messa al bando degli esperimenti nucleari (CTBT). Il 2 novembre Vladimir Putin ha firmato una legge che annulla la ratifica del Trattato sulla messa al bando degli esperimenti nucleari. Ciò ha sollevato preoccupazioni sul fatto che la Russia si stia muovendo verso la liberalizzazione del diritto internazionale.

” La Russia  continua a dimostrare disprezzo per il controllo degli armamenti, compresi i principi chiave di reciprocità, trasparenza, conformità, verifica e consenso della nazione ospitante, e a minare l’ordine internazionale basato su regole”, ha affermato il Consiglio Nord Atlantico, l’organo decisionale della NATO. in una dichiarazione del 7 novembre. Maggiori informazioni su questo argomento possono essere trovate nell’articolo sopra.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles