7.1 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024

I media stranieri sulla decisione del presidente polacco. “È rimasto fedele al partito nazionalista”.

I media stranieri sulla decisione del presidente polacco. “È rimasto fedele al partito nazionalista”.

I media stranieri hanno reagito alla decisione di Andrzej Duda di affidare a Mateusz Morawiecki la missione di formare un governo. “L’insistenza di Duda sulla nomina di Morawiecki nonostante gli appelli dell’opposizione ad eleggere Tusk non fa ben sperare per il futuro”, scrive il sito Politico. Reuters ha sottolineato che è “improbabile” che il PiS possa governare, e ABC News ha osservato che il presidente sta ritardando “l’inevitabile formazione di un governo guidato dal leader dell’opposizione”.

Durante il suo discorso di lunedì (6 novembre), il presidente Andrzej Duda ha affidato la missione di formare un governo all’ex primo ministro Mateusz Morawiecki. – Ho deciso di portare avanti la buona tradizione parlamentare, secondo la quale il partito vincitore è il primo ad avere la possibilità di formare un governo – ha osservato. Ha anche annunciato che Marek Sawicki del Partito popolare polacco sarebbe diventato il maresciallo senior del Sejm .

media mondiali sulla decisione di Andrzej Duda: è rimasto fedele al partito nazionalista

La decisione del presidente polacco è stata ampiamente commentata dai media mondiali. La BBC ha sottolineato che il PiS, con soli 194 seggi, “fa fronte a una difficile ricerca di alleati per raggiungere la maggioranza”, mentre “i tre partiti di opposizione, guidati dall’ex primo ministro Donald Tusk, hanno ottenuto 248 seggi  . “Se Morawiecki non riuscisse a ottenere abbastanza alleati, Tusk potrebbe invece avere la possibilità di ottenere la maggioranza”, ha osservato l’emittente britannica.

“Il presidente polacco Andrzej Duda è rimasto fedele al partito nazionalista Diritto e Giustizia (PiS) e lunedì sera ha nominato il primo ministro uscente Mateusz Morawiecki per cercare di formare un nuovo governo”, scrive il portale Politico , che rileva che “l’insistenza di Duda sulla nomina di Morawiecki nonostante gli appelli dell’opposizione, l’elezione di Tusk non fa ben sperare per il futuro. L’articolo pubblicato sottolinea inoltre che “Duda, durante il suo secondo mandato presidenziale, non può liberarsi della sua profonda lealtà al PiS e al suo leader Jarosław Kaczyński, che lo ha ritirato dagli ultimi posti del Parlamento europeo per candidarsi alla presidenza in 2015.”

Il presidente Andrzej Duda ha tenuto un discorso. Ha scelto Mateusz Morawiecki

L’elezione di Tusk può garantire il pagamento dei soldi dell’UE?

La Reuters in un articolo intitolato “Il presidente polacco dà ai nazionalisti la prima possibilità di governare” ha sottolineato che, nonostante il risultato più alto alle elezioni, il partito PiS ha perso la maggioranza. “Poiché tutti gli altri partiti hanno escluso la possibilità di formare una coalizione con esso, sembra improbabile che questo gruppo possa governare”. L’agenzia ha anche attirato l’attenzione sulla reazione di Rafał Bochenek, che dopo l’annuncio della decisione di Duda ha scritto sui social media che si trattava di “una conferma delle antiche tradizioni costituzionali del nostro Paese”.

Il South China Morning Post,  a sua volta, ha menzionato le tese relazioni della Polonia con le istituzioni governative dell’UE da quando il PiS è salito al potere “a causa della percepita ritirata di Varsavia dalla democrazia”. Secondo il portale questi problemi possono essere alleviati grazie a Tusk. Conclusioni simili sono state presentate dal canale di notizie portoghese SIC Noticias , che ha sottolineato che l’elezione di Tusk a primo ministro potrebbe garantire il recupero dei pagamenti dell’UE nell’ambito del Piano nazionale di ricostruzione. “Il candidato primo ministro ha assicurato che la Polonia potrà ricevere i fondi del piano dell’Unione europea bloccato da Bruxelles ‘già a dicembre'”, ha ricordato l’emittente.

Media: Andrzej Duda ritarda deliberatamente la formazione del governo

Secondo il Financial Times la decisione di Andrzej Duda mira a ritardare la formazione del nuovo governo in Polonia. Il quotidiano britannico ha sottolineato anche possibili problemi nella futura cooperazione tra Tusk e Duda. “Tusk potrebbe avere problemi nei rapporti con Duda e altri candidati PiS il cui mandato non può essere terminato prima”, ha osservato il Financial Times.

ABC News, a sua volta, ha citato le critiche dei politici dell’opposizione alla decisione del presidente, che, a loro avviso, crea “incertezza politica ritardando l’inevitabile formazione di un governo sotto la guida del leader dell’opposizione”. Il quotidiano spagnolo El Mundo ha parlato anche del ritardo nella formazione del governo e di “ulteriori settimane di instabilità politica” . “Dopo le elezioni, i politici dell’opposizione a Varsavia hanno ripetutamente espresso la preoccupazione che il presidente potesse ritardare il cambiamento in modo che il PiS potesse rimanere al potere per un altro mese o due”, ha scritto il portale tedesco Deutsche Welle riguardo alla “controversa decisione ”  del presidente.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles