24.4 C
Rome
martedì, Maggio 21, 2024

La Russia ha rilasciato “Iskander-M” e sei droni sull’Ucraina: come ha funzionato la difesa aerea

La Russia ha rilasciato “Iskander-M” e sei droni sull’Ucraina: come ha funzionato la difesa aerea

La Russia ha rilasciato “Iskander-M” e sei droni sull’Ucraina: gli invasori hanno nuovamente attaccato l’Ucraina dal cielo. Gli invasori russi questa notte hanno organizzato un altro attacco aereo sulle regioni meridionali dell’Ucraina , utilizzando droni d’attacco. La difesa aerea della ZSU ha funzionato per obiettivi nemici.

Lo ha riferito l’aeronautica militare ucraina. Nella notte del 27 ottobre 2023, il nemico ha attaccato dalla regione Primorsko-Akhtarsk, utilizzando sei UAV d’attacco “Shahed” in direzione delle regioni meridionali dell’Ucraina e un missile balistico “Iskander-M” dalla regione di Voronezh in nella direzione della regione di Kharkiv.

Non ci sarà alcuna manifestazione sul campo per i bambini a Gdynia a causa della ricerca di Grzegorz Borys

A mezzogiorno il discorso del presidente. “Non conosceremo il nome del futuro primo ministro”

Than Armin veniva dal sud dell’Europa. IMWM ha emesso avvisi. Il tempo non cambierà fino a domenica

A seguito di operazioni di combattimento con forze e mezzi dell’Aeronautica Militare, in collaborazione con le forze di difesa aerea delle Forze di Difesa dell’Ucraina, hanno distrutto cinque “Shahed-136/131″ all’interno di Kherson e Mykolaiv regioni”, si legge nel messaggio. Nataliya Humenyuk ha riferito in precedenza dell’attacco notturno . Secondo lei è stato colpito un oggetto infrastrutturale. Lì è scoppiato un incendio, ma non ci sono state vittime né danni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles