Sesto giorno di caccia all’uomo per Grzegorz Borys. “Si nasconde nelle fosse, ha delle ceste dentro”

Sesto giorno di caccia all’uomo per Grzegorz Borys. “Si nasconde nelle fosse, ha delle ceste dentro”. Le ricerche della polizia si concentrano nella regione del Tricity Landscape Park. 

È iniziato il sesto giorno della caccia all’uomo contro Grzegorz Borys, sospettato dell’omicidio del figlio di sei anni. Le ricerche della polizia si concentrano nella regione del Tricity Landscape Park. L’uomo presumibilmente conosceva molto bene l’area della foresta ed era addestrato alla sopravvivenza. L’ufficiale delle forze speciali, il generale Polko, stima per quanto tempo la persona ricercata potrebbe nascondersi in questa zona.

La caccia all’uomo per Grzegorz Borys, un uomo di 44 anni sospettato di aver ucciso suo figlio di 6 anni, è in corso da venerdì ( 20 ottobre ). Le ricerche della polizia si concentrano nel Tricity Landscape Park , soprattutto nella zona tra Karwiny e Chwarzan. Come abbiamo riportato , martedì (24 ottobre) la polizia ha lanciato un appello a non entrare nella foresta a causa delle attività dei servizi.

Stiamo ancora aumentando il numero dei gendarmi in questa operazione. Operiamo non solo nel Tricity Landscape Park, ma anche in altri luoghi di cui non posso parlare – ha detto in un’intervista a PAP il colonnello Andrzej Nowakowski, comandante della polizia militare a Gdynia . Egli ha inoltre sottolineato che alla caccia all’uomo hanno preso parte oltre ai gendarmi, alla polizia, alle guardie di frontiera e alle guardie forestali anche unità speciali.

La caccia all’uomo per Grzegorz Borys. Un uomo sospettato di aver ucciso un bambino potrebbe nascondersi nella foresta

Grzegorz Borys è un soldato attivo della Marina. Anche i vicini dell’uomo  hanno parlato delle sue attività di sopravvivenza e hanno affermato che in precedenza era scomparso nella foresta per lunghi periodi. – Era un commando che non poteva lasciare la foresta per una settimana. Potrebbe aver avuto un nascondiglio lì. Conosce molto bene questo bosco – ha ricordato uno degli interlocutori di “Fakt” .

Recenti resoconti giornalistici potrebbero anche indicare che Grzegorz Borys aveva già preparato l’area forestale per la fuga. – Quest’uomo ha molti nascondigli qui. Si nasconde in fosse appositamente predisposte, ha dei cestini in cui si nasconde, e copre tutto con rami e un mucchio di foglie in modo che possa essere calpestato senza che nessuno se ne accorga – ricorda un informatore di “Fakt” coinvolto nell’operazione di perquisizione  .

La Bielorussia aumenterà la localizzazione delle auto Geely e inizierà a produrre BelGee

Il generale stima per quanto tempo Grzegorz Borys potrà nascondersi. “Questo non è Rambo o Super Commando”

In un’intervista al portale o2.pl , Roman Polko, maggiore generale dell’esercito polacco e ufficiale delle forze speciali, ha commentato la ricerca . Secondo l’ufficiale militare Grzegorz Borys potrebbe nascondersi per qualche tempo nella foresta. Ha osservato che il sospettato è stato favorito, tra l’altro, dalle condizioni meteorologiche. – Le piogge degli ultimi giorni facilitano la copertura delle tracce ed escludono anche l’uso di cani da localizzazione nelle ricerche – ha spiegato il generale.

Il generale Polko ha anche sottolineato la divulgazione delle conoscenze sulla sopravvivenza e ha attirato l’attenzione sull’esperienza del personale militare in situazioni simili. – Nelle unità commando dove ci addestravamo, spesso venivamo gettati in zone difficili da raggiungere, anche d’inverno. Dove, prima di tutto, dovevamo nasconderci bene, sopravvivere senza cibo, utilizzando solo le risorse locali – ha ricordato il generale.

Secondo l’interlocutore di o2.pl, cinque giorni di clandestinità nella foresta non sono un’impresa speciale. Allo stesso tempo, notò che Grzegorz Borys non poteva nascondersi lì per sempre. – La pratica dimostra anche che è impossibile funzionare a lungo termine in una foresta del genere. Forse una settimana, due, anche un mese, ma alla fine dovrà trasferirsi nella “giungla urbana” – dice il generale Polko. Secondo l’ufficiale militare, se Grzegorz Borys è vivo, non potrà nascondersi più a lungo di Natale. – Questo non è Rambo o un super commando nascosto nella foresta. È un codardo e un bandito, ha sottolineato il generale Polko.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles