19.6 C
Rome
mercoledì, Maggio 29, 2024

Rapporti di un briefing della polizia segreta. Media: I comandanti hanno ricevuto un’offerta redditizia

Rapporti di un briefing della polizia segreta. Media: I comandanti hanno ricevuto un’offerta redditizia

Onet descrive un briefing della polizia durante il quale il generale Jarosław Szymczyk propose ai comandanti provinciali di aumentare la loro retribuzione se avessero lasciato il servizio nel prossimo futuro. Grazie a ciò, riceveranno pensioni più alte. Secondo Onet , martedì a Varsavia si è svolto un briefing da parte del comandante in capo della polizia , gen. Jarosław Szymczyk con i comandanti della polizia provinciale e il comandante della capitale. 

Il portale riferisce, secondo le sue fonti, che ai comandanti è stata fatta un’offerta “lucrosa”. – Durante il briefing, il comandante capo della polizia ha proposto che se i comandanti provinciali, i loro vice e altri ufficiali superiori lasciano il servizio adesso, cioè nel prossimo futuro, i loro bonus sullo stipendio base verranno aumentati. Ciò si tradurrà in un aumento percentuale delle loro pensioni – ha detto l’informatore di Onet.

Onet su un briefing della polizia segreta. Doveva esserci una proposta per i comandanti provinciali

Come ha aggiunto, “il comandante ha detto che questa è solo una proposta per ora”. – Lui avrebbe affermato che quando arriveranno i successori, i comandanti non riceveranno più soldi e probabilmente perderanno il lavoro – ha detto l’interlocutore del portale. Secondo i risultati dei giornalisti, 15 comandanti su 17 hanno dichiarato la volontà di andare in pensione. Un informatore di Onet commenta che “si tratta di un tentativo di destabilizzare il Paese in base al principio ‘dopo di noi ci sarà un’alluvione'”. 

 Polonia: Il buco di bilancio potrebbe non essere il problema più grande per il nuovo governo

Fonti del portale presso la Questura confermano che l’incontro è avvenuto. – Non è stato detto nulla del genere, almeno direttamente. La direzione della questura principale ha affermato di sentirsi obbligata a informarli, a causa dell’incertezza della situazione attuale, che loro, in qualità di comandanti in capo della polizia, se ne andranno definitivamente, perché è naturale a causa del cambio di governo . Ed è solo questione di poche settimane al massimo. Tuttavia, il comandante in capo ha sottolineato di non voler influenzare nessuno. Ha ripetuto più volte “devi prendere la decisione da solo”, dice un rappresentante della Questura. L’interlocutore ha sottolineato che “non è vero che diversi comandanti provinciali hanno immediatamente dichiarato il loro ritiro”. Secondo il rappresentante della Questura non sono state rilasciate dichiarazioni del genere. 

“Può esserci prova migliore dell’estrema politicizzazione della polizia di un incontro in cui il comandante in capo caduto in disgrazia offre agli ufficiali di alto rango un ‘paracadute d’oro’ se lasciano il servizio insieme a lui, Kamiński e Wąsik?” – Marcin Kierwiński del PO commenta i resoconti della conferenza. 

Non esiste pensione di polizia che possa essere tutelata contro una condanna per abuso di poteri al fine di ottenere vantaggi materiali o personali, percepiti prima di lasciare il servizio”, ha commentato il procuratore Ewa Wrzosek. 

Incontro ai Vigili del Fuoco

In un altro articolo Onet riferisce che martedì è iniziato un incontro di due giorni con la partecipazione del comandante in capo dei vigili del fuoco, Andrzej Bartkowiak. “Secondo i nostri accertamenti non ufficiali, è molto probabile che il comandante in capo e molti dei suoi vice presentino domanda di pensionamento il prima possibile”, si legge. I comandanti provinciali devono essere incoraggiati a farlo. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles