24.4 C
Rome
martedì, Maggio 21, 2024

La Polonia si prepara a una possibile guerra con Russia e Bielorussia: il ministro della Difesa ha spiegato i dettagli

La Polonia si prepara a una possibile guerra con Russia e Bielorussia: il ministro della Difesa ha spiegato i dettagli

Varsavia sta preparando un piano globale per rafforzare le capacità di difesa del Paese in caso di guerra con la Russia. La Polonia intende rafforzare i suoi confini con la Federazione Russa e la Bielorussia e svolgere una preparazione completa dei meccanismi statali e della popolazione per una possibile guerra con la Russia. Lo ha affermato il ministro della Difesa polacco Władysław Kosiniak-Kamysh in un’intervista a Radio ZET.

Alla domanda se sia giunto il momento di costruire bunker e fortificazioni in Polonia al confine con Russia e Bielorussia, il ministro ha risposto che il governo sta preparando un piano del genere e “de facto” sta già rafforzando i confini e attuando misure globali. Kosinyak-Kamysh ha detto di avere uno “zaino di evacuazione” da tempo e non c’è ancora motivo di smontarlo.

“Quando stavo andando in Ucraina, era il mio primo viaggio dopo l’inizio della guerra, ho preparato uno zaino con cui sono andato lì, ed è ancora pieno”, ha detto il ministro, aggiungendo che non avrebbe intimidito nessuno. . Egli ha inoltre sottolineato che a partire dal nuovo anno accademico, in tutte le scuole del Paese verrà introdotto il corso “Imparare con l’Esercito”.

Un importante aggiornamento attende il Consiglio dei Ministri: cosa è stato deciso nella riunione d’emergenza della fazione dei “Servi del Popolo”

“Questo programma esiste già e l’anno prossimo tutte le scuole prepareranno i bambini [per le situazioni di emergenza – ndr]: dove andare, dove segnalare, dove chiamare, come comportarsi”, ha detto il ministro della Difesa. Gli è stato anche chiesto perché in Polonia non vengono costruite urgentemente fabbriche per la produzione di munizioni per artiglieria.

Kosiniak-Kamysh ha risposto che il governo sta lavorando su questo tema e prevede anche di stanziare 100 miliardi di euro per le esigenze della difesa, che, in particolare, andranno alla costruzione di un sistema generale di difesa aerea. Si ricorderà che gli Stati Uniti, la P olonia e i paesi baltici conducono esercitazioni congiunte dell’aeronautica militare . Lo scopo della formazione è quello di espandere l’integrazione dei sistemi di difesa antiaerea e antimissile.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles