26.8 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024

Si avvicina il “tempo delle decisioni pericolose del Cremlino”. L’esercito polacco annuncia di “cambiare il formato della guerra in Ucraina”

Si avvicina il “tempo delle decisioni pericolose del Cremlino”. L’esercito polacco annuncia di “cambiare il formato della guerra in Ucraina”

Si avvicina il “tempo delle decisioni pericolose del Cremlino”. Dal punto di vista della Russia, le nuove forniture di armi all’Ucraina non cambieranno l’esito del conflitto, afferma il tenente colonnello riservista Maciej Korowaj. L’esperto ha affermato che il Cremlino potrebbe presto modificare il modo in cui conduce la guerra e intensificare le sue attività offensive.

Ad aprile gli Stati Uniti hanno adottato un nuovo pacchetto di aiuti per l’Ucraina del valore di 60 miliardi di dollari . Nell’ambito di esso, Kiev riceverà, tra gli altri: 13,8 miliardi di dollari per l’acquisto di attrezzature militari avanzate. Il tenente colonnello Maciej Korowaj, specialista in sicurezza e strategia di Russia e Ucraina, ritiene che le nuove forniture di armi non convinceranno la Russia a fare concessioni nei negoziati di pace. Tuttavia, l’esperto ritiene che “il prossimo momento sarà un momento di pericolose decisioni da parte del Cremlino per cambiare il formato della guerra”.

A Sumy, gli oggetti delle infrastrutture critiche vengono trasferiti all’alimentatore di riserva, il capo della città

Guerra in Ucraina. La Russia potrebbe intensificare le azioni offensive

Maciej Korowaj ha pubblicato la sua analisi il 5 maggio sul portale. Come ha osservato, gli analisti russi sanno anche che il nuovo pacchetto di aiuti militari consentirà agli ucraini di continuare le attività che porteranno alla morte di soldati russi e alla perdita di risorse nei prossimi 12-14 mesi. Pertanto, secondo l’esperto, è probabile che la Russia passi da una “guerra equilibrata” ad “intensificare le azioni offensive e massimizzare la liberazione dei territori russi”.

L’esperto ritiene che “la Russia non ha bisogno della pace con l’Ucraina”

Korowaj ha sottolineato che i rappresentanti dei paesi occidentali spesso analizzano erroneamente le azioni dei russi. A suo avviso, troppo raramente si presta attenzione al fatto che ” la Russia non ha bisogno della pace con l’Ucraina”, ma cerca la completa distruzione di questo paese, perché ” l’Ucraina come paese occidentale costituirà una minaccia costante per la Russia”.

L’analista militare ritiene inoltre che alcuni oligarchi russi potrebbero essere pronti a negoziare con l’Occidente. Come ha aggiunto l’esperto, non possiamo contare sul Cremlino o sulla “nazione russa indottrinata dalla guerra” che sostengano i colloqui di pace. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles