26.8 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024

Gli occupanti hanno attaccato le regioni meridionali con i droni: dove mirava il nemico?

Gli occupanti hanno attaccato le regioni meridionali con i droni: dove mirava il nemico? 11 Shahed “sbarcarono” nel sud.

Nella notte di martedì 23 aprile, le truppe russe hanno attaccato le regioni meridionali dell’Ucraina con i droni “Shahed-131/136” . Il nemico ha diretto diverse ondate di attacchi UAV. Lo riferiscono le Forze di Difesa del Sud.  “Le infrastrutture industriali e portuali della regione erano nel mirino del nemico”, ha sottolineato l’OK.

Contenuto

  1. Per saperne di più: 

Si segnala che nella zona operativa delle Forze di Difesa del Sud sono stati abbattuti 11 droni: sette nella regione di Odessa e quattro nella regione di Mykolaiv.  A Odessa il drone abbattuto ha causato la distruzione del settore residenziale. Danneggiati anche i negozi e le infrastrutture. A seguito dell’attacco russo sono rimaste ferite nove persone, quattro delle quali sono bambini.

Inoltre, il capo dell’amministrazione militare regionale di Mykolaiv, Vitaly Kim, ha riferito che di notte, durante il lavoro di combattimento delle forze di difesa aerea, sono caduti frammenti dello Shahed abbattuto. Le infrastrutture sono state danneggiate. Il padiglione commerciale era occupato. L’incendio è stato prontamente domato.

Gli occupanti hanno annunciato la cattura dell’insediamento vicino ad Avdiivka – hanno analizzato gli analisti dell’ISW

Si sa anche di un uomo ferito in seguito all’abbattimento del BPLA caduto a Ochakiv. Gli viene fornita tutta l’assistenza medica necessaria Come riportato, la notte del 23 aprile la Russia ha colpito con droni e missili . Gli occupanti hanno colpito con due missili balistici Iskander-M dalla regione di Belgorod e 16 droni dalle regioni di Chauda e Kursk. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles