13.5 C
Rome
martedì, Marzo 5, 2024

Anniversario dell’attacco missilistico contro un grattacielo a Dnipro: si è saputo chi ha dato l’ordine criminale

Anniversario dell’attacco missilistico contro un grattacielo a Dnipro: si è saputo chi ha dato l’ordine criminale

Anniversario dell’attacco missilistico contro un grattacielo a Dnipro. Il 14 gennaio 2023 i russi lanciarono un attacco missilistico contro un grattacielo a Dnipro. Un anno fa, il 14 gennaio 2023, l’esercito occupante russo lanciò un attacco missilistico contro un grattacielo a Dnipro : a seguito dell’attacco nemico morirono 40 adulti e 6 bambini . Altri 79 sono rimasti feriti. Per il reato commesso, la Procura generale ha informato del sospetto il comandante del 52° reggimento dell’aviazione da bombardamento pesante della guardia delle forze armate russe.  

Lo ha riferito il servizio stampa della Procura generale.  L’indagine ha inoltre accertato il numero di serie dell’aereo Tu-22M3 utilizzato per l’attacco e l’intera catena di persone coinvolte nell’attacco.  “Troveremo tutti coloro che sono coinvolti nell’ennesimo furto contro i civili”, ha detto il procuratore generale Andriy Kostin.  

Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023 / ©
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023 / ©
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023 / ©
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023

Attenzione, autisti! Il maltempo potrebbe causare disagi. Quasi tutta la Polonia è coperta dagli avvisi IMWM

Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023 / ©
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023 / ©
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023 / ©
Attacco missilistico contro una casa a Dnipro il 14 gennaio 2023

Come ha affermato Taras Semkiv, vice capo del Dipartimento per la lotta ai crimini commessi in condizioni di conflitto armato, della Procura generale, durante le indagini sull’attacco al Dnipro sono state svolte numerose azioni investigative e procedurali.  
“Abbiamo realizzato un modello 3D di una casa distrutta da un missile russo per documentare le conseguenze dell’impatto, nonché una chiara comprensione della direzione di volo di questo missile e dell’ordine del suo movimento. Abbiamo stabilito il numero di serie dell’aereo Tu-22M3, utilizzato per effettuare l’attacco missilistico. Così come l’intera catena di persone coinvolte in questo.

Il lavoro si concentra principalmente sull’identificazione dei comandanti russi che impartiscono ordini criminali. Uno di loro è il comandante dell’aviazione a lungo raggio delle Forze aerospaziali delle Forze armate russe dal gennaio 2023. Attualmente è stato preparato anche un rapporto di sospetto su di lui”, ha detto.Ricordiamo che la Federazione Russa ha portato 11 navi nel Mar Nero, in particolare la portaerei Kalibr – questo numero è stato spiegato dalla Marina.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles