7.2 C
Rome
lunedì, Marzo 4, 2024

La Russia ha attaccato con missili la regione di Rivne: la difesa aerea funzionava

La Russia ha attaccato con missili la regione di Rivne: la difesa aerea funzionava. Passò senza distruzioni né vittime.

Sabato 13 gennaio si sono verificate esplosioni nella regione di Rivne . Le forze di difesa aerea stavano lavorando nel cielo sopra la regione durante l’allerta aerea.  Lo ha annunciato Oleksandr Koval, capo dell’amministrazione militare regionale di Rivne . “La difesa aerea ha funzionato nella regione durante il raid aereo. Tutto si è svolto senza danni o conseguenze”, afferma il capo dell’OVA.

I passaporti più potenti del mondo 2024. Nella classifica è stata inserita anche la Polonia. Il nostro Paese ha mantenuto la sua posizione

L’allerta aerea nella regione di Rivne è durata quasi due ore: dalle 06:34 alle 08:23. Le forze armate ucraine hanno avvertito di un gruppo di missili cruise che si muovevano in direzione della regione e hanno invitato gli abitanti di Rivne a rimanere nei rifugi. Come riportato, la mattina del 13 gennaio è stato annunciato un allarme aereo in Ucraina. Era collegato ai lanci di razzi. Più volte  l’Aeronautica Militare ha avvertito del decollo dei MiG  sul territorio della Federazione Russa.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles