7.2 C
Rome
lunedì, Marzo 4, 2024

Pubblicizzano i bambini da adottare per trovare loro una casa più velocemente. “La ragazza interpreta la principessa, il ragazzo imita gli anziani”

Pubblicizzano i bambini da adottare per trovare loro una casa più velocemente. “La ragazza interpreta la principessa, il ragazzo imita gli anziani”

Pubblicizzano i bambini da adottare per trovare loro una casa più velocemente.  Nonostante molte difficoltà, Nikola recupera rapidamente e Marcelek ama giocare a calcio e pattinare. Il piccolo Kubuś, invece, è un gioioso bambino di tre anni che aspetta i genitori adottivi nel rifugio di emergenza. Il dipartimento di affidamento presso il MOPR di Danzica sta facendo tutto ciò che è in suo potere per trovare case sicure e calde per i suoi affidati il ​​più rapidamente possibile.

Il Centro municipale di assistenza familiare di Danzica sta facendo tutto il possibile per trovare case sicure e genitori adottivi amorevoli per i suoi affidati il ​​più rapidamente possibile. Nell’ambito della campagna sociale lanciata di recente con lo slogan “Dai un futuro – diventa una famiglia affidataria”, nei suoi post pubblicati su Facebook presenta le storie delle sue responsabilità specifiche. Ad alcuni l’idea può sembrare controversa, ma il Dipartimento di affidamento presso il MOPR di Danzica parte dal giusto presupposto che il fine giustifica i mezzi.

“Fratelli dall’annuncio”

Su Facebook, nel profilo Daj Przyszłość – Affidamento a Danzica , ci sono post con annunci di bambini che cercano una nuova casa. Alcuni di loro arrivano con foto di bambini. In uno di questi annunci si legge: “Cerchiamo assistenti adottivi o affidatari per fratelli! I bambini sono gioiosi, vivaci, comunicativi, amano stabilire nuove relazioni. I fratelli sono emotivi, sensibili, amano coccolare. A Nikola è stata diagnosticata la FAS , perdita dell’udito, disturbi della vista – strabismo, ritardo nello sviluppo del linguaggio. Nikola espande sistematicamente il suo vocabolario e comunica in modo sempre più efficiente e comprensibile.

Grazie al coinvolgimento degli affidatari, Nikola ha inventato molto. La ragazza comunica verbalmente e la comunica ha bisogno in modo efficiente. Una delle sue attività preferite è vestirsi con costumi diversi e interpretare le principesse. Marcel è molto desideroso di imitare i ragazzi più grandi che stanno con lui nella famiglia affidataria. A Marcelek piace giocare con i blocchi e costruire strutture con loro. Anche lui gli piace giocare con i soldatini e le macchinine, gioca a calcio, va in monopattino e sui pattini a rotelle.

Kuba sta aspettando nuovi genitori

In un altro annuncio si legge: “Kuba sta aspettando una madre adottiva , un padre adottivo. Compirà tre anni il prossimo febbraio. E sta ancora aspettando… Per ora è in un servizio di emergenza familiare gestito da persone meravigliose, sagge e persone aperte: Wiesława e Wojciech Buksiński. Jakub è un ragazzo gioioso, sensibile, energico. Ha bisogno di cure, riabilitazione e, come ogni bambino, amore incondizionato. Se vuoi adottare un ragazzo, crea una famiglia per lui, divertiti guardando Kuba crescere e cambiare, non aspettare.

La “Protesta dei Polacchi Liberi” ha suscitato una valanga di commenti. “Non sono sacre”, “perché raccontare queste favole?”

Mancano le famiglie affidatarie

Dai dati dell’Ufficio Centrale di Statistica emerge che alla fine del 2022 le persone in affidamento nel nostro Paese erano oltre 72.000. bambini, di cui il 77%. sotto la cura della famiglia. A loro volta, oltre 16,5mila bambini soggiornano in strutture educative e di assistenza a lungo termine. L’affidamento è una forma prioritaria di affidamento che è molte volte più economica dell’affidamento in istituto. 

Nonostante ciò, lo scorso anno il numero di bambini negli orfanotrofi è aumentato fino al 4%. rispetto all’anno precedente. Tutto perché il numero delle famiglie affidatarie in Polonia sta diminuendo. Oggi ce ne sono 56.000. Non è abbastanza. Tutto a causa della mancanza di un adeguato supporto istituzionale, di programmi educativi per gli operatori sanitari e di una bassa retribuzione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles