6.9 C
Rome
lunedì, Marzo 4, 2024

Intelligence ucraina: l’Ucraina ha attaccato la Russia con droni polacchi. C’è distruzione

Intelligence ucraina: l’Ucraina ha attaccato la Russia con droni polacchi. C’è distruzione. Aggiunge che hanno distrutto due sistemi missilistici terra-aria russi Pantsir-S1.

I droni ucraini hanno attaccato il territorio russo, riferisce l’intelligence ucraina. Aggiunge che hanno distrutto due sistemi missilistici terra-aria russi Pantsir-S1. “Il 6 gennaio 2024 ha avuto luogo un’altra operazione speciale (…) volta a indebolire lo stato aggressore, la Russia “, ha riferito l’intelligence militare ucraina .

“Nell’ambito di una complessa missione effettuata utilizzando la piattaforma United24, gli operatori del “Gruppo 999” dell’intelligence militare del Ministero della Difesa dell’Ucraina hanno colpito le posizioni della difesa aerea russa nel territorio dell’oblast di Belgorod. A seguito di danni da incendio “, due complessi missilistici antiaerei russi Pantsir-S1 sono stati messi fuori uso”, si legge nel messaggio. L’intelligence ucraina ha anche pubblicato una registrazione dell’azione:

“Il video divulgato mostra un’immagine della telecamera delle munizioni vaganti Warmate, prodotte dalla società polacca di armi WB Electronics”, sottolinea Marcin Strembski, vicedirettore del Portale militare.

È morto un bambino di tre mesi. Il corpo è stato ritrovato dalla madre. Sul posto polizia e procura

Ucraina: la Russia ha attaccato Kharkov con missili

Nel frattempo, la Russia continua ad attaccare l’Ucraina. Nelle ultime 24 ore i missili russi hanno colpito, tra gli altri, a Charkov. Secondo le autorità regionali, in città si sono sentite diverse esplosioni, ma non ci sono informazioni su eventuali vittime o feriti, né su eventuali danni alle infrastrutture cittadine. Esplosioni si sono verificate anche nella regione del Volca.

Le autorità locali hanno invitato gli abitanti di Kharkov a rifugiarsi nei rifugi e in città e nei suoi dintorni è stato annunciato un allarme aereo. I servizi stanno esaminando i luoghi dell’esplosione. In precedenza, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj aveva affermato durante una conferenza sulla sicurezza che, in vista dell’aggressione russa nel suo Paese, l’Europa aveva bisogno di una produzione congiunta di armi. Lui ha sottolineato che le ambizioni aggressive della Russia devono essere fermate insieme.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles