13.5 C
Rome
martedì, Marzo 5, 2024

Nuove armi per l’Ucraina dalla Germania. I droni avranno problemi, verranno colpiti anche dai missili cruise

Nuove armi per l’Ucraina dalla Germania. I droni avranno problemi, verranno colpiti anche dai missili cruise. Kiev ha ricevuto, tra gli altri, Sistema di difesa aerea Skynex.

Nuove armi per l’Ucraina dalla Germania.  Berlino ha annunciato ulteriori consegne di armi all’Ucraina. Kiev ha ricevuto, tra gli altri, Sistema di difesa aerea Skynex. Secondo l’elenco pubblicato venerdì dal governo tedesco , l’Ucraina ha ricevuto un nuovo sistema di difesa aerea Skynex insieme a munizioni, missili per il sistema di difesa aerea Iris-T SLM e due radar TRML-4D.  

Non solo Skynex. Zelenskij ti ringrazia

Inoltre furono consegnati altri dieci veicoli da combattimento di fanteria del tipo Marder insieme a munizioni e pezzi di ricambio, altri due veicoli degli zappatori Wisent e un veicolo corazzato del genio Biber con pezzi di ricambio. Le consegne includevano anche munizioni per artiglieria, munizioni per armi leggere, reti mimetiche invernali e poncho mimetici invernali.

Le forti gelate dureranno più a lungo in Polonia? Anche -27 gradi sui termometri

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha ringraziato la Germania per il nuovo pacchetto di aiuti militari . Sulla Piattaforma X ha scritto che gli aiuti arrivano “al momento giusto” e si concentrano sulle priorità dell’Ucraina, in primo luogo la difesa aerea. “L’avanzato sistema Skynex e gli ulteriori missili Iris-T SLM rafforzeranno la nostra difesa aerea e salveranno più vite umane”, ha sottolineato Zelenskyj.

Secondo il produttore del sistema Skynex, Rheinmetall, è destinato alla difesa aerea a corto raggio e può abbattere droni o missili da crociera utilizzando munizioni da 35 mm.

Massicci attacchi da parte della Russia

Dopo Natale, la Russia ha lanciato una delle sue più grandi serie di attacchi missilistici su Kiev e altre città ucraine. L’Ucraina ha risposto con attacchi missilistici sulla regione di confine russa di Belgorod.

Il portavoce del governo tedesco Steffen Hebestreit ha detto venerdì che quando si tratta di difesa aerea, “ciò che è possibile” è stato realizzato e le risorse vengono costantemente riviste. – Il limite in questo momento è la produzione, cioè ciò che si può produrre – ha aggiunto. Secondo Hebestreit, attualmente si sta analizzando se alcuni clienti stranieri possano rinviare i loro ordini di armi, cedendoli all’Ucraina, e completarli in un secondo momento. 

Nessun cambiamento per quanto riguarda i Tori

Secondo Hebestreit al momento non c’è nulla di nuovo da annunciare riguardo alle richieste di fornitura di missili da crociera Taurus all’Ucraina. Il cancelliere Olaf Scholz si oppone al trasferimento di queste armi a Kiev. Il Toro ha una portata di oltre 500 km e renderebbe più facile per gli ucraini attaccare depositi di armi e linee di rifornimento sul territorio russo .

L’articolo proviene da Deutsche Welle . L’autrice del testo è Anna Widzyk.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles