13.5 C
Rome
martedì, Marzo 5, 2024

Ci sarà una guerra in Romania: la risposta categorica del ministro della Difesa del Paese

Ci sarà una guerra in Romania: la risposta categorica del ministro della Difesa del Paese. I terroristi russi, attaccando l’Ucraina , cercano di costringere l’esercito ucraino a sprecare munizioni per il Patriot.

Ci sarà una guerra in Romania. Il recente potente attacco missilistico della Russia sull’Ucraina potrebbe essere stato progettato per distruggere il maggior numero possibile di munizioni Patriot ucraine. I terroristi russi, attaccando l’Ucraina , cercano di costringere l’esercito ucraino a sprecare munizioni per il Patriot. Questa opinione è stata espressa da esperti in un’intervista a  Business Insider .

La Russia ha scelto un momento particolarmente propizio perché il Congresso americano, che approverà ulteriori aiuti, potrebbe limitare la fornitura di munizioni Patriot all’Ucraina. E senza la protezione fornita da questi sistemi, la Russia sarà in grado di infliggere molti più danni senza preoccuparsi che i suoi attacchi falliscano, dicono gli esperti.

Jade McGlynn, ricercatrice sulla politica russa e ricercatrice presso il Centro per gli studi strategici e internazionali, ha affermato che l’esaurimento del Patriot e di altri missili è una “parte ovvia” della strategia russa. Questa idea è stata espressa anche da Yaroslav Trofimov, corrispondente principale del Wall Street Journal per le relazioni internazionali. È convinto che la Russia cerchi di distruggere le scorte di missili Patriot dell’Ucraina nella speranza di riuscire poi a distruggere le stesse batterie che li lanciano. E sarà molto più difficile sostituirli.

Stanno arrivando tempeste di neve e gelo. IMWM con gli avvisi più alti. Improvviso cambiamento del tempo in Polonia

Da notare che recentemente i repubblicani al Senato hanno bloccato le richieste di ulteriori finanziamenti del presidente Joe Biden. Dicono che lo approveranno solo se le loro richieste di finanziamenti per il confine meridionale degli Stati Uniti verranno prima soddisfatte. McGlynn ritiene che gli sviluppi al Congresso spieghino perché la Russia ha aspettato fino alla fine di dicembre per iniziare gli attacchi su larga scala.

Keir Giles, analista del Chatham House Center, ritiene che la Russia probabilmente condurrà una campagna missilistica secondo il proprio programma e sa che “il volume delle forniture dall’estero sarà limitato, indipendentemente dal fatto che il rubinetto americano sia chiuso o meno. ” Ma, ha detto, la mancanza di un sostegno garantito da parte degli Stati Uniti rende la situazione molto più difficile per l’Ucraina, costringendola a prendere decisioni difficili su quando utilizzare le proprie difese.

Si ricorderà che gli occupanti russi hanno lanciato un massiccio attacco missilistico contro l’Ucraina la mattina del 2 gennaio. Il comandante in capo delle forze armate Valery Zaluzhny ha riferito che sono stati distrutti 72 missili di vario tipo e 35 droni. In particolare, gli occupanti hanno rilasciato un numero record di “pugnali” e sono stati tutti abbattuti dalla difesa aerea ucraina.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles