7.2 C
Rome
lunedì, Marzo 4, 2024

In Armenia è stato rivelato un caso di vendita senza autorizzazione di oltre 33 tonnellate di sostanze chimiche tossiche sotto controllo doganale.

In Armenia è stato rivelato un caso di vendita senza autorizzazione di oltre 33 tonnellate di sostanze chimiche tossiche sotto controllo doganale.

 In Armenia è stato rivelato il caso della vendita senza autorizzazione di oltre 33 tonnellate di pesticidi sotto controllo doganale, riferisce il servizio stampa della Commissione delle entrate statali. I dipendenti del dipartimento hanno svolto attività di supervisione presso un’azienda importatrice di pesticidi in Armenia e hanno ispezionato le merci sotto controllo doganale che sono state trasferite per lo stoccaggio.

Quando cadrà la neve? L’inverno tornerà prima di Natale? Ultime previsioni

Si è scoperto che delle 6.730 scatole di pesticidi per un peso totale di 83.546 tonnellate importate dalle aziende in Armenia, solo 3.417 scatole sono effettivamente disponibili sul territorio, mentre le restanti 3.313 scatole di pesticidi per un peso totale di 33.130 tonnellate sono state vendute senza autorizzazione delle autorità doganali. Sulla base di due articoli della legge “Sulla regolamentazione doganale” è stato avviato un procedimento penale e alla società è stata inflitta una multa di oltre 38 milioni di dram. ($ 1 – 405,81 dram) -0-

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles