12.4 C
Rome
mercoledì, Giugno 12, 2024

Renne: dove trovarle in Polonia? Come si chiamano gli aiutanti del Santo? Babbo Natale? Scopri fatti affascinanti sulle renne

Renne: dove trovarle in Polonia? Come si chiamano gli aiutanti del Santo? Babbo Natale? Scopri fatti affascinanti sulle renne

Le feste sono ormai alle porte e con loro S. Babbo Natale, che visita i bambini di tutto il mondo alla vigilia di Natale e fa regali. Ovviamente Babbo Natale non vola con Ryanair, ma con una slitta trainata da renne. Sapevate che questi animali insoliti si possono trovare anche in Polonia? Scopri dove nel nostro paese puoi vedere le renne dal vivo con i tuoi occhi e organizza un viaggio: i bambini saranno felicissimi. Scopri anche fatti affascinanti sulle renne e i nomi di tutti gli aiutanti di Babbo Natale. Nicola.

Contenuti

  • Dove vivono le renne? Puoi incontrarli anche in Polonia
  • Il modo più semplice per incontrare le renne in Polonia è negli zoo. Li hanno solo in tre città
  • Bio-Fattoria a Czelin: renne per gite scolastiche
  • Allevamento di renne a Kościelisko. Rudolf e Niko per eventi speciali
  • Villaggi delle renne e presepi viventi: occasioni festive per incontrare le renne
  • Un anno sfortunato per le renne in Polonia. Kalevala e Arendel hanno perso i loro animali
  • Le renne sono fantastiche! Non sapevi questo degli aiutanti del Santo. Nicola
  • Rodolfo dal naso rosso e altre renne di Santo. Nicola. Da dove vengono i loro nomi?
Renne nel villaggio di St.  Nicola nell'Ursynów di Varsavia, 2017.
Dove in Polonia puoi vedere le renne vive? Qual è la natura di questi animali? Come si chiamano le renne del Santo? Babbo Natale? Dai un’occhiata e organizza un viaggio a dicembre per incontrare le renne: è un’ottima idea per un fine settimana e una grande attrazione per i bambini. lukasz kowalski / stampa polacca

Dove vivono le renne? Puoi incontrarli anche in Polonia

Le renne abitano la tundra artica e la cosiddetta tundra forestale dell’Eurasia e del Nord America (dove sono conosciuti come caribù).

In Europa, la maggior parte delle renne vive in Scandinavia (Lapponia finlandese, montagne norvegesi, Svezia), Russia (dalla Siberia alla Kamchatka) e alle Svalbard (una varietà speciale dell’isola). Questi animali sono difficili da allevare, quindi raramente vengono visti al di fuori dei loro paesi di origine. Tuttavia, popolazioni isolate vivono, ad esempio, in Mongolia e in Scozia vengono allevate piccole mandrie.

Sapevate che le renne si possono trovare anche in Polonia? Di seguito abbiamo raccolto informazioni attuali sui luoghi del nostro paese in cui è possibile vedere le renne vive.

Più avanti nell’articolo troverai anche fatti affascinanti sulle renne e un elenco completo dei nomi degli animali che trainano la slitta del Santo. Nicholas – perché Rodolfo non è l’unico! Potrai interrogare i tuoi figli più tardi, anche i più grandi fan di St. Babbo Natale certamente non conosce questi fatti sorprendenti sulle renne.

Il modo più semplice per incontrare le renne in Polonia è negli zoo. Li hanno solo in tre città

Il modo più semplice per incontrare una renna in Polonia è visitare uno zoo. Tuttavia, non tutti gli zoo si prendono cura di questi animali. A livello globale, solo circa l’1%. Negli zoo ci sono le renne, quindi sono animali rari anche in Polonia.

Solo tre zoo polacchi – a Cracovia, Breslavia e Płock – allevano renne e istruiscono gli ospiti su questi animali straordinari. Se vivi in ​​queste città, approfitta della rara opportunità di visitare le renne allo zoo. Se non vivi lì, considera un viaggio o una breve vacanza in città per vedere questi straordinari animali con i tuoi occhi.

Renne a Cracovia Zoom
Le renne si sentono meglio in inverno, ma possono adattarsi alle temperature più elevate durante l’estate polacca. Andrzej Banas / Polska Press

Bio-Fattoria a Czelin: renne per gite scolastiche

A Czelin in provincia Nel Voivodato della Pomerania Occidentale opera il più grande allevamento di renne della Polonia. Qui si possono vedere anche, ad esempio, daini, mufloni, pony e perfino struzzi africani, ma il pezzo forte del programma sono le renne, allevate con cura dal 2005, discendenti di femmine importate dalla Lapponia svedese.

Le renne hanno familiarità con le persone e i proprietari della Bio-Fattoria le noleggiano per eventi festivi (feste aziendali di San Nicola, fiere di Natale e presepi nelle città), ma anche per pubblicità.

C’è un villaggio lappone per bambini, dove puoi vedere gli animali da vicino. Purtroppo la Bio-Fattoria non consente visite individuali: l’attrazione è destinata a gruppi di almeno 15 persone, in pratica per gite scolastiche.

Renne nel villaggio di St.  Nicola nell'Ursynów di Varsavia, 2017.
Mandrie di renne noleggiano animali addomesticati per eventi speciali, ad esempio mercatini di Natale cittadini, presepi o villaggi dei santi. Nicola. Szymon Starnawski/Polska Press

Allevamento di renne a Kościelisko. Rudolf e Niko per eventi speciali

C’è un altro branco di renne a Kościelisko vicino a Zakopane, ma le visite non sono possibili. Piuttosto, le renne locali potrebbero venire da te. L’azienda gestisce una speciale fattoria mobile per St. Babbo Natale (Babbo Natale su una slitta rossa trainata da renne addomesticate di nome Rudolf e Niko), in affitto per eventi speciali e pubblicità.

Renne al Targ Węglowy a Danzica, 2014
Le renne vive sono sempre le protagoniste dei mercatini di Natale e dei presepi viventi. Karolina Misztal / Polskapresse

Villaggi delle renne e presepi viventi: occasioni festive per incontrare le renne

Durante il periodo di Natale e Capodanno potrete incontrare renne vive nelle vostre città. In località come Czelin e Kościelisko si affittano animali per le fiere di Natale e i presepi viventi. Controlla se una fiera o un presepe di Natale nella tua zona deve essere decorato con le renne. L’anno scorso potevano essere visti in diversi posti, ad esempio:

  • Psarskie vicino a Śrem – Nell’asilo è stato allestito il villaggio di Rudolf con una coppia di renne. Nel 2023, il villaggio è aperto dal 27 novembre al 17 dicembre, ma agli spettacoli con le renne è consentito l’ingresso solo ai gruppi (1.500 PLN per l’ingresso, massimo 50 persone).
  • Biała vicino a Prudnik – le renne facevano parte del presepe vivente di Natale.
  • Zielona Góra – una renna viva era la stella del villaggio di Natale situato sul lungomare della città.
Giovane renna, nata a Breslavia nel 2012.
Le renne si riproducono raramente in cattività, ma di tanto in tanto nascono anche puledri negli zoo. Nella foto, una giovane renna allo zoo di Breslavia, 2012. Piotr Warczak / Polska Press

Un anno sfortunato per le renne in Polonia. Kalevala e Arendel hanno perso i loro animali

Fino a poco tempo fa potevi vedere le renne da vicino in due agriturismi polacchi, in riferimento alla cultura e alle tradizioni della Scandinavia:

  • Nel villaggio lappone di Kalevala a Borowice vicino a Karpacz c’erano due bellissime renne, che purtroppo sono morte nell’autunno del 2023 per cause naturali.
  • Nel maggio 2023, il villaggio norvegese di Arendel ha perso le sue renne (tutte tranne una) a causa di una tragedia: i cani sono entrati nel recinto e hanno morso gli animali.

I proprietari di entrambe le strutture hanno un’esperienza unica nell’allevamento delle renne e forse presto appariranno nuovi animali a Kalevala e Arendel.

Mateusz Morawiecki: “La mia fiducia nell’ottenere un voto di fiducia è aumentata.” Ha dato le percentuali

Le renne sono fantastiche! Non sapevi questo degli aiutanti del Santo. Nicola

Le renne sono animali davvero affascinanti. Sono rari per un motivo: la natura li ha adattati perfettamente alla vita nell’estremo nord. Scopri alcuni fatti sorprendenti sulle renne: sicuramente non li conoscevi!

  • Le renne, ad esempio, hanno un forte apporto di sangue al naso: il sangue aiuta a riscaldare l’aria ghiacciata prima che l’animale la inspiri nei polmoni. Quindi la fiaba su Rodolfo non è del tutto finzione: a volte le renne hanno davvero il naso rosso.
  • Le renne possono anche cambiare il colore degli occhi a seconda della stagione. Le loro iridi sono dorate in estate e blu in inverno. Il colore blu facilita la visione alla luce ultravioletta: un vantaggio importante durante le lunghe notti artiche.
  • Le renne hanno zoccoli larghi che funzionano un po’ come le racchette da neve: aiutano gli animali a rimanere sulla neve e sul ghiaccio durante i lunghi viaggi. Le renne adorano correre: raggiungono una velocità fino a 80 km/h già due giorni dopo la nascita.
  • Le renne assomigliano più ai cavalli che ai cervi. Sono intelligenti e spietati e possono essere domati, anche se quasi mai del tutto. I Sami, un popolo che vive nella Scandinavia settentrionale, da secoli apprezzano le renne come animali da tiro per trainare le tradizionali slitte, come cavalcature e, naturalmente, come fonte di latte, carne, pelli e corna, da cui vengono realizzati gioielli e oggetti di uso quotidiano. .
  • Le renne sono socievoli, anche se raramente fanno rumore, e una volta addomesticate, amano le persone. Li trattano come membri del branco, tanto che durante la stagione degli amori i maschi a volte vogliono duellare con gli amici maschi! Le renne combattono per le femmine, unendo insieme le corna e spingendosi a vicenda. La renna è l’unica specie di cervo le cui femmine hanno anche le corna.
Renne nel villaggio di St.  Nicola nell'Ursynów di Varsavia, 2017.
Sono pochissimi i posti in Polonia dove è possibile vedere una renna da vicino. L’occasione migliore è dicembre, quando le renne arrivano ai mercatini di Natale, ai presepi viventi e ai villaggi di San Pietro. Nicola. Szymon Starnawski/Polska Press

Rodolfo dal naso rosso e altre renne di Santo. Nicola. Da dove vengono i loro nomi?

La renna più famosa al mondo è senza dubbio Rodolfo dal Naso Rosso, ma sapevate che in origine non figurava nemmeno tra le renne del Santo? Babbo Natale?

L’idea che S. Babbo Natale utilizza una slitta volante trainata da renne, è nato in Europa nel 19° secolo. I nomi delle renne compaiono per la prima volta nella poesia di Clement Clark Moore “Una visita da San Nicola” del 1823. Ce ne sono 8:

  1. Dasher
  2. Ballerino
  3. Prancer
  4. Volpe (Malizia)
  5. Cometa (Cometa)
  6. Cupido (Cupido)
  7. Dunder (Gluptas)
  8. Blix (Speeder)

Ma dov’è Rodolfo? Questa renna divenne famosa solo più di 100 anni dopo. Rudolf come la nona renna del Santo Babbo Natale apparve per la prima volta nel libro per bambini del 1939 “Rudolph the Red-Nosed Reindeer” di Robert L. May, e poi nella canzone di Natale del 1949 con lo stesso nome di Gene Autry, successivamente eseguita da Frank Sinatra e Bing Crosby ‘ego. Entrambe le opere si sono rivelate un successo tra bambini e adulti e oggi è impossibile immaginare Saint. Nicola senza Rodolfo al suo fianco.

Renne nel villaggio di St.  Nicola nell'Ursynów di Varsavia, 2017.
Originariamente Santo Babbo Natale aveva 8 renne. Solo con il tempo si unì a loro Rodolfo, reso popolare dai libri e dalle canzoni per bambini. lukasz kowalski / stampa polacca

Ascolta la canzone su Rudolph di Bing Crosby:

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles