22.3 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024

Pista russa e carico militare bloccato: cosa succede al confine con la Polonia (foto, video)

Pista russa e carico militare bloccato: cosa succede al confine con la Polonia. Continua il blocco del confine polacco-ucraino .

Pista russa e carico militare bloccato. TSN ha visitato il confine bloccato. Continua il blocco del confine polacco-ucraino . Lì sono bloccati migliaia di camion, compresi quelli che trasportano carburante per l’esercito, farmaci e pezzi di ricambio per veicoli blindati. La Federazione dei datori di lavoro dell’Ucraina chiede danni milionari.  Ciò è affermato nella storia del corrispondente di TSN Oleksandr Zagorodnyi. 

I polacchi bloccano la frontiera: gli autisti ucraini si auto-organizzano

La situazione alla frontiera è tesa: si parla di due morti, tremila persone bloccate alla frontiera e carichi bloccati.  Già da tre settimane un’associazione di trasportatori ha bloccato la circolazione dei camion nei punti “Grebenne – Rava-Ruska”, “Korchova – Krakowiec”, “Dorogusk – Yagodin”. Questa settimana è stato paralizzato l’ultimo punto di trasporto merci, “Medyka – Sheghini”.

Al confine, gli autisti ucraini dimostrano un’incredibile auto-organizzazione. Leader informali monitorano la coda, diversi conducenti trasmettono costantemente tutto sui social network. Per non disperare, gli autisti cercano di divertirsi il più possibile: scolpiscono donne delle nevi dalla prima neve e persino gnocchi di patate.

Autisti ucraini alla frontiera / ©
Autisti ucraini al confine

Gli autisti vivono al confine in condizioni terribili

Ma in realtà non c’è niente di divertente per gli automobilisti ucraini. Migliaia di litri di gasolio sono stati bruciati, i contratti sono stati interrotti, le merci sono state danneggiate e anche la salute ha perso. 

“Non c’è nessun posto dove lavarsi, si va in bagno, le condizioni sono qui – i topi corrono, i servizi igienico-sanitari sono terribili. Durante le settimane di questo sciopero, non è arrivata una sola “ambulanza” qui. Non c’è farmacia da nessuna parte. Se qualcosa succede, chi chiamare, dove scappare?”, – dicono gli ucraini. 

Questo blocco ha già ucciso due conducenti ucraini. L’interruzione del flusso delle merci ha provocato danni folli, dicono i funzionari ucraini che hanno portato aiuto ai nostri autisti.

Frontiera bloccata / ©
Confine bloccato

“Molte aziende ucraine ed europee ne soffrono e, tra l’altro, non solo le aziende polacche, molte aziende in Europa non ricevono il nostro carico”, afferma Serhii Derkach, vice ministro per lo sviluppo comunitario, i territori e le infrastrutture dell’Ucraina. 

Una donna ucraina dà da mangiare agli autisti in Polonia

Il governo ucraino offre ai camionisti, oltre al cibo e al carburante, anche l’evacuazione dal territorio della Polonia alle loro case. Ma la stragrande maggioranza di questi uomini non è pronta a lasciare incustoditi i propri camion e carichi costosi in un paese straniero. Ma anche questo non risolve il problema, ne sono convinti. 

“Non tutti siamo così”: un polacco aiuta gli autisti ucraini alla frontiera

Vicino a Rava-Ruska, una donna ucraina che ora vive in Polonia dà da mangiare agli autisti rimasti bloccati qui “E ha fatto bollire le uova e ha versato il borscht, una donna ucraina, il suo nome è Lyudmila, le hanno dato i soldi, ma non l’hanno fatto”, dice l’autista. 

L'autista mostra una donna ucraina che porta del cibo / ©
L’autista mostra una donna ucraina che porta del cibo

Con le lacrime agli occhi raccontano di questa donna, che all’inizio della Grande Guerra fu salvata da un camionista, lui diede da mangiare ai suoi tre figli affamati, ora dà da mangiare ai camionisti.  Gli autisti ucraini non vogliono prendere cibo dai polacchi, perché non possono comunicare con i picchetti: litigano e minacciano persino gli ucraini.

Sei persone hanno preso in ostaggio gli ucraini e l’economia

TSN ha visitato anche il picchetto dei vettori polacchi. Sei persone bloccano il posto di blocco sull’autostrada Rava-Ruska. Cioè, questa non è la posizione dell’intera Polonia, e nemmeno la posizione di tutte le autovetture polacche, ma queste sei persone hanno bloccato l’autostrada. Non vogliono comunicare con la stampa, la maggior parte si volta dall’altra parte, nasconde il volto. TSN non è riuscito a comunicare adeguatamente con i manifestanti. 

Picchettatori polacchi / ©
Picchettatori polacchi

La loro richiesta principale è la restituzione dei permessi per il trasporto merci per il nostro Paese. Come prima, quando gli ucraini ne avevano abbastanza di queste quote da gennaio ad agosto, e poi i vettori polacchi si impadronirono del mercato.

Le autorità ucraine sono pronte a parlare con i manifestanti polacchi. Ammettono che, anche se è molto più comodo, c’è anche una coda elettronica sul lato ucraino, ma il lavoro delle guardie di frontiera può essere accelerato e, alla fine, si possono aprire nuovi posti di blocco per i camion. Ma i manifestanti non li sentono. Tuttavia, questi picchetti sono speciali.

Frontiera bloccata / ©
Confine bloccato

L’organizzatore dello sciopero è Rafal Mekler, rappresentante della sezione del partito “Confederazione della libertà e dell’indipendenza” nel Voivodato di Lublino. Partito filo-russo, i cui membri sono contrari all’integrazione dell’Ucraina nell’Unione europea.  I funzionari governativi ucraini, seguiti da quelli europei, affermano che la frontiera deve essere sbloccata, perché non è solo una perdita, ma anche la sicurezza dell’intera Unione europea. Invece solo le autorità polacche possono farlo fisicamente, se lo desiderano. 

▶ Sul canale YouTube di TSN è possibile guardare il video

Ricordiamo che il 6 novembre  è iniziato uno sciopero alla frontiera dei vettori polacchi . Si trattava di tre posti di blocco, ai quali  se ne aggiungeva un quarto . I partecipanti all’azione chiedono infatti la cancellazione dell’esenzione dal visto di trasporto.TSN.ua ha anche analizzato il motivo per cui la Polonia rischia di oltrepassare il punto di non ritorno nei rapporti con l’Ucraina a causa del confine bloccato. 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles