28.4 C
Rome
sabato, Luglio 13, 2024

La CE ha accettato di concedere alla Polonia fondi aggiuntivi nell’ambito del KPO. Diverse decine di miliardi per il settore energetico

La CE ha accettato di concedere alla Polonia fondi aggiuntivi nell’ambito del KPO. Diverse decine di miliardi per il settore energetico

La Polonia riceverà fondi aggiuntivi dal KPO.  La CE ha accettato di concedere alla Polonia fondi aggiuntivi nell’ambito del KPO. Il PiS ne ha fatto richiesta alcuni mesi fa e la Commissione europea ha appena dato il suo consenso. Dovremo spendere quasi 22 miliardi di PLN nel settore energetico.La Polonia riceverà in anticipo 5 miliardi di euro (circa 22 miliardi di PLN) dal programma UE a sostegno della politica energetica , che farà parte del Piano nazionale di ricostruzione. Beata Płomecka , corrispondente a Bruxelles della Radio polacca , ha constatato che i rappresentanti degli uffici dei commissari hanno concordato di introdurre modifiche al KPO nel tardo pomeriggio . 

La decisione verrà infine confermata lunedì dai capi di gabinetto dei commissari e approvata il giorno successivo dai commissari nella riunione di Strasburgo. Per completare la procedura e trasferire i soldi in Polonia, è ancora necessario il consenso dei ministri delle finanze dei paesi dell’UE, che dovrebbe arrivare il mese prossimo.

La Polonia riceverà fondi aggiuntivi dal KPO. Per l’energia

La richiesta polacca di modifica del KPO è stata inviata a Bruxelles in agosto dal governo di Mateusz Morawiecki . Si tratta del programma RePowerEU dell’UE per la trasformazione energetica e l’indipendenza dalla Russia.

Evacuazione della scuola e del collegio a Sucha Beskidzka. Qualcuno ha spruzzato una sostanza pericolosa. Sono feriti

Secondo le informazioni della Commissione, i progetti precedentemente presentati per l’utilizzo dei fondi KPO sono stati modificati e ampliati in conformità con le linee guida del programma di sostegno alla trasformazione energetica. Questi includono il sostegno alle reti di trasmissione dell’elettricità, alle fonti di energia rinnovabile, allo stoccaggio dell’energia, agli autobus a basse e zero emissioni e ai parchi eolici offshore.

La decisione della Commissione Europea era attesa da tempo. La conclusione di tutti gli accordi tra Varsavia e Bruxelles è stata annunciata giovedì 16 novembre in un’intervista al PAP da parte del ministro dei Fondi e della Politica regionale Grzegorz Puda. Gli accordi presi venerdì pomeriggio tardi fanno sì che non succeda più nulla e che il consenso al pagamento anticipato  di 5 miliardi di euro sia sicuro.

Quando riceverà la Polonia i soldi dal KPO? 

Per quanto riguarda il Piano Nazionale di Ricostruzione originale, approvato nel giugno dello scorso anno, non c’è ancora alcuna richiesta da parte della Polonia di versare i soldi. La Commissione afferma che i fondi potranno essere erogati se saranno soddisfatte le condizioni relative all’indipendenza della magistratura.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles