12.1 C
Rome
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Ufficiosamente: Jacek Majchrowski non si candiderà alle elezioni. “Le possibilità di vincere sono molto piccole”

Ufficiosamente: Jacek Majchrowski non si candiderà alle elezioni. “Le possibilità di vincere sono molto piccole”

Il sindaco di Cracovia Jacek Majchrowski non si candiderà alle elezioni locali del prossimo anno – riferisce ufficiosamente Interia.pl. Si prevede che il sindaco di lunga data della città annuncerà questa decisione nei prossimi giorni. Secondo il sito web, ci sono diverse ragioni dietro a ciò. Jacek Majchrowski, 76 anni, governa ininterrottamente Cracovia dal 2002. Nelle ultime elezioni locali – nel 2018 – ha sconfitto al secondo turno la candidata del PiS Małgorzata Wassermann, ottenendo quasi il 62%. voti. 

Tuttavia, recenti ricerche indicano che potrebbe avere grossi problemi con la rielezione alle elezioni del prossimo anno, previste per la primavera . Secondo lo studio IBRiS di giugno, Majchrowski poteva contare solo sul quarto posto al primo posto (il 30% è stato ottenuto da Łukasz Gibała). Il portale Interia.pl ha riferito giovedì che Majchrowski annuncerà il suo ritiro politico tra pochi giorni.

La Polonia dovrebbe adottare l’euro? Risultati chiari del sondaggio

Ci sono tre ragioni. Innanzitutto il professore potrà andarsene alle sue condizioni, in quanto presidente imbattuto e più longevo di Cracovia. Questa è una questione importante per il professore. In secondo luogo, le possibilità di vincita sono molto ridotte. I sondaggi mostrano che il professore non ha nemmeno la possibilità di arrivare al secondo turno. Anche l’età e la salute influiscono in una certa misura sulla decisione – dice uno dei funzionari di Cracovia in un’intervista al portale. Importante è anche la difficile situazione finanziaria della città.

Ufficiosamente: Jacek Majchrowski non si batterà per la presidenza

Secondo informazioni non ufficiali, Jacek Majchrowski intende sostenere nella corsa presidenziale Ireneusz Raś, attualmente deputato della Terza Via (in precedenza ha fatto parte, tra gli altri, di Piattaforma Civica e di Diritto e Giustizia). La candidatura di Raś verrebbe infine sostenuta anche dal PSL. Tutto però indica che Raś non può contare sul sostegno della Piattaforma civica. Molto probabilmente il PO schiererà un proprio candidato, il deputato Aleksander Miszalski. Non si sa però chi sceglierà Legge e Giustizia a Cracovia nel 2024.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles